21 DIC
Almanacco
Registrati

T

Ictus cerebrale

Salute e Prevenzione In questo Canale:

Ictus cerebrale

A proposito di:

L'ictus cerebrale è provocato da una diminuzione dell'afflusso d sangue al cervello, dovuto a restringimento, chiusura o rottura di una delle arterie che irrorano le cellule cerebrali. Ne conseguono varie forme possibili di infermità, perciò è importante conoscere come prevenirlo

​L’ictus cerebrale si ha quando il flusso di sangue non arriva in modo corretto al cervello e le cellule di quest’ultimo subiscono un danno dovuto alla mancanza di ossigeno. Quando il flusso si riduce o s’interrompe le cellule nervose perdono in parte o completamente le loro funzioni con conseguenze importanti come infermità che richiedono assistenza sia da parte della famiglia che di strutture specializzate.

L’ictus può essere di due tipi:

  • ischemico, quando si restringe o si chiude improvvisamente un’arteria che porta il sangue al cervello con conseguente sofferenza o morte di cellule cerebrali;
  • emorragico, quando si rompe un’arteria cerebrale a causa dell’aumento della pressione sanguigna arteriosa o per una malformazione di una parete dell’arteria stessa.
I sintomi

I sintomi dell’ictus si presentano all’improvviso e sono dovuti alla perdita temporanea o definitiva di alcune funzioni cerebrali, che dipendono dalla parte del cervello danneggiata dall’interruzione del flusso di sangue.

In particolare, è necessario rivolgersi immediatamente al pronto soccorso medico quando si riscontrano uno o più di questi segnali che riguardano o la parte sinistra o quella destra del corpo:

  • perdita di sensibilità di una parte del corpo o del volto;
  • difficoltà a muovere o paralisi di un lato del corpo o del volto;
  • perdita della vista o visione sdoppiata;
  • difficoltà a parlare o articolare il linguaggio;
  • vertigini, vomito o perdita dei sensi, mal di testa acuto.
La prevenzione

Prevenire l’ictus è molto importante. Questa patologia rappresenta infatti la terza causa di mortalità in Italia. E allora è essenziale:

  • non fumare;
  • controllare la pressione arteriosa, soprattutto quando si soffre di ipertensione;
  • tenere sotto controllo il livello del colesterolo e quello della glicemia, con una dieta sana ed equilibrata e con un giusto esercizio fisico.
Salus TG

Percorsi di cura 'tagliati' sulle esigenze dei pazienti, così si liberano risorse per l'innovazione

Locatelli -Fiaso-, con i percorsi assistenziali il paziente è al centro

Salus TG
Il quotidiano di informazione sulla salute di Adnkronos