Pensioni

Guida pratica alle pensioni

La domanda di pensione

Per ottenere il pagamento della pensione Inps, il lavoratore che ha maturato tale diritto deve presentare all'ente previdenziale un’apposita domanda.

È consigliabile svolgere tale operazione mediante un patronato sindacale, in modo da farsi assistere per:

  • presentare tempestivamente la domanda;
  • controllare i contributi previdenziali utili per la pensione;
  • richiedere la riunificazione, presso la sede provinciale dell’Inps dove risiede il lavoratore al momento della domanda, di tutti i periodi di contribuzione per lavoro svolto in varie province ed in settori merceologici diversi;
  • recuperare i contributi eventualmente evasi dai datori di lavoro;
  • farsi accreditare i contributi figurativi per i periodi di malattia, infortunio, maternità, disoccupazione, cassa integrazione, servizio militare.

L'invio della domanda di pensione all’Inps può essere fatto direttamente o dal patronato, tramite internet o con una raccomandata con ricevuta di ritorno. Il modulo per la domanda può essere scaricato dal sito dell'Inps.

Temi correlati

Quando andare in pensione
Il rinvio della pensione (pensionamento flessibile) 
Guida pratica alla riforma delle pensioni 2012
Il pagamento delle pensioni Inps
I contributi figurativi
I patronati

Link consigliato

Inps