01 NOV
Almanacco
Registrati

T

La dichiarazione Red

Pensioni In questo Canale:

La dichiarazione Red

A proposito di:

La dichiarazione Red certifica alcune prestazioni previdenziali e assistenziali aggiuntive alla pensione, erogate dall'Inps e collegate al reddito. Attraverso l'indicazione dei redditi posseduti, serve a determinare il diritto del pensionato ad usufruire di tali prestazioni

​Il Red è una dichiarazione che certifica alcune prestazioni previdenziali e assistenziali aggiuntive alla pensione, erogate dall'Inps e collegate al reddito. Si tratta di uno strumento che, attraverso l'indicazione dei redditi posseduti, serve a determinare il diritto del pensionato ad usufruire di tali prestazioni.

Dal 1° gennaio 2010, i pensionati italiani non devono più presentare il modello Red. I dati fiscali necessari per questi accertamenti vengono trasmessi all’Inps e a tutti altri enti di previdenza e assistenza obbligatoria direttamente dall’Agenzia delle Entrate e dalle Amministrazioni pubbliche "che detengono informazioni utili a determinare l'importo delle prestazioni previdenziali ed assistenziali collegate al reddito dei beneficiari", come è specificato nell’articolo 15 della legge numero 102 del 3 agosto 2009 che introduce la modifica.

Ma ci sono delle eccezioni: devono continuare a presentare il modello Red i pensionati che non abbiano redditi dichiarati al Fisco. In questi casi, infatti, è l’Agenzia delle entrate a comunicare, per via telematica all’Inps, i dati acquisiti. I pensionati che devono presentare il modello Red possono rivolgersi ai centri di assistenza fiscale (Caf), direttamente all’Inps o altri soggetti abilitati. I pensionati che devono presentare il modello Red possono continuare a rivolgersi ai Caf, direttamente all’Inps o altri soggetti abilitati.

Fino al 1° gennaio 2010, la dichiarazione si presentava attraverso i Caf, i quali trasmettevano all'Inps i dati delle dichiarazioni rese dai pensionati, e aiutavano questi ultimi nella compilazione dei modelli, certificando l'entità del reddito dichiarato.

Per la dichiarazione, sono necessarie alcune documentazioni. Prima fra tutte, la lettera inviata dall'Inps, sulla quale sono indicati gli anni per i quali deve essere presentata la dichiarazione, la tipologia dei redditi da dichiarare e se deve essere dichiarato anche il reddito del coniuge e di altri familiari.

Inoltre, è necessaria la documentazione relativa a interessi bancari, postali, di Bot, Cct o altri titoli di Stato, oltre che la documentazione di eventuali redditi esenti; il Cud rilasciato dal datore di lavoro, se erano stati erogati arretrati di lavoro dipendente o trattamenti di fine rapporto; la documentazione relativa a interessi bancari, postali, di Bot, Cct o altri titoli di Stato; la documentazione di eventuali redditi esenti. La stessa documentazione deve essere presentata, se l'Inps ne richiede​ i redditi, per il coniuge e per gli altri familiari.