Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

24 NOV
Almanacco
Registrati

La cessione del quinto della pensione

Pensioni In questo Canale:

La cessione del quinto della pensione

A proposito di:

La cessione del quinto è un prestito che i pensionati possono contrarre con le banche o altri intermediari finanziari, per poi estinguerlo in un periodo non superiore a dieci anni, con la cessione di alcune quote della pensione, fino ad un quinto del suo valore complessivo

​I pensionati possono contrarre con le banche o altri intermediari finanziari un prestito che poi potrà essere estinto, in un periodo non superiore a dieci anni, con la cessione di alcune quote della pensione, fino ad un quinto del suo valore complessivo. È l’Inps che paga le rate del rimborso del prestito, trattenendole dalla pensione.

Il prestito può essere chiesto con tutte le pensioni ad eccezione di:

  • pensioni e assegni sociali;
  • invalidità civile;
  • assegni mensili per l’assistenza ai pensionai per inabilità;
  • assegni di sostegno al reddito;
  • pensioni del personale bancario;
  • assegni al nucleo finanziario.

Prima di chiedere un prestito ad una banca, il pensionato deve ottenere dall’Inps la comunicazione di cedibilità, in cui l’ente, dopo aver verificato le condizioni a tutela del pensionato, indica l’importo massimo della rata del prestito. La comunicazione va poi esibita alla banca con la quale si intende stipulare un contratto.

Per tutelare i pensionati, l’Inps, ricevuta la notifica del contratto, verifica che:

  • l’istituto di credito abbia i requisiti di legge per questo tipo di operazione;
  • il Teg, cioè il tasso effettivo globale applicato al prestito, sia inferiore al tasso anti usura;
  • la rata del rimborso non sia superiore ad un quinto della pensione;
  • il contratto riporti in maniera chiara e distinta spese d’istruttoria, spese di estinzione anticipata, tassi d’interesse applicati, premio assicurativo e Teg.

Di seguito la circolare Inps 91 del 31 maggio 2007, con l’elenco di tutte le forme pensionistiche alle quali può essere applicata la cessione del quinto della pensione.