Le nostre News

Anziani: fisco, detrazioni su assistenza non autosufficienti

13/04/2010

Nella dichiarazione dei redditi 2010 è possibile usufruire di una detrazione pari al 19% sull’Irpef sulle spese sostenute nel 2009 per pagare gli addetti all’assistenza personale di anziani e persone non autosufficienti che abbiano avuto bisogno di questi operatori nello svolgimento delle attività quotidiane. L’Agenzia delle Entrate ricorda che è possibile usufruire di questa detrazione solo se il reddito del contribuente che ne fa richiesta non superi i 40mila euro annui. I soggetti che fanno richiesta di detrazione possono essere sia sono le persone assistite o chi si occupa anche economicamente di loro: può usufruire infatti dell’agevolazione fiscale chi ha materialmente sostenuto la spesa anche se non la persona assistita non risulta fiscalmente in qualità di familiare a carico. Il limite massimo di spesa che è possibile detrarre dalle tasse è pari a 2.100 euro. Nel caso più familiari abbiano partecipato alla spesa, questo limite non varia ma va ripartito tra tutti coloro che hanno provveduto a pagare. Infine si ricorda che lo stato di non autosufficienza deve essere certificato da specifica documentazione medica e che la prestazione dell’operatore deve essere dimostrabile con una ricevuta che deve contenere: dati anagrafici e codice fiscale di chi ha pagato e di colui che ha prestato l’assistenza. Se la spesa è sostenuta da un familiare, la ricevuta deve contenere anche i dati anagrafici e codice fiscale di quest’ultimo.

 

Leggi anche
Assistenza economica agli anziani

Altre spese deducibile e detraibili

Dichiarazione dei redditi 2010

Per altre info utili, seguici anche su Seguici su FacebookFacebooke suSeguici su TwitterTwitter