Intrage - inps

Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

24 NOV
Almanacco
Registrati

Cerca un argomento:

inps

Presto: contratti di prestazione occasionale

Presto: contratti di prestazione occasionale
I Presto sono i nuovi contratti di prestazione occasionale. Creati in due diverse tipologie, coprono prestazioni limitate nel tempo sia nell'ambito della famiglia che del lavoro autonomo e delle piccole imprese

Lavoro occasionale accessorio e voucher Inps

Lavoro occasionale accessorio e voucher Inps
Il lavoro occasionale accessorio include tutte le prestazioni lavorative che non sono riconducibili a contratti di lavoro di alcun tipo, in quanto svolte in modo saltuario e regolate attraverso i buoni lavoro o voucher, che garantiscono la copertura Inps e Inail

Quando andare in pensione

Quando andare in pensione
Un tempo c'erano le pensioni di vecchiaia e quelle di anzianità, che permettevano di considerare gli anni di lavoro, oltre all'età. Adesso c'è una sola regola valida per tutti, che obbliga ad aspettare l'arrivo dell'età pensionabile

Bonus baby sitter e nido 2017

Bonus baby sitter e nido 2017
Per le madri lavoratrici lo Stato mette a disposizione diversi sostegni che favoriscono il rientro delle neomamme nel mondo del lavoro. Ecco quali sono i voucher e i bonus per i servizi di baby sitting e asilo nido

Invalidità civile: modelli da presentare all'Inps (Invciv)

Invalidità civile: modelli da presentare all'Inps (Invciv)
Chi usufruisce di determinate prestazioni assistenziali - come la pensione sociale, l'assegno sociale, l'indennità di accompagnamento, l'indennità di frequenza e l'assegno mensile - deve presentare ogni anno all'Inps dei modelli, per certificare di possedere ancora i requisiti necessari

Il bonus bebè

Il bonus bebè
Con 80 euro al mese, il bonus bebè aiuta i genitori a sostenere le spese per l'infanzia nei primi tre anni di vita del bambino o per tre anni dalla data di adozione. Se si è in possesso dei requisiti necessari, ecco come è possibile ottenerlo

La ricongiunzione dei periodi assicurativi

La ricongiunzione dei periodi assicurativi
La ricongiunzione è l'unificazione presso un unico ente dei periodi di assicurazione maturati dal lavoratore in differenti settori di lavoro, con lo scopo di ottenere una sola pensione, calcolata su tutti i contributi versati nei diversi enti previdenziali

Il trattamento minimo (pensione minima)

Il trattamento minimo (pensione minima)
La cosiddetta pensione minima viene riconosciuta al pensionato il cui reddito da pensione, sulla base del calcolo dei contributi versati, risulti inferiore ad un livello fissato ogni anno per legge, considerato il "minimo vitale". Il calcolo cambia a seconda che la persona sia singola o sposata

Social card e carta acquisti 2016

Social card e carta acquisti 2016
La social card o Carta acquisti è una carta prepagata ricaricata dallo Stato ogni mese, che permette di effettuare acquisti in esercizi commerciali convenzionati e abilitati, pagare le bollette, e ricevere sconti nei negozi che aderiscono all'iniziativa

Bonus per le famiglie e anziani a basso reddito

Bonus per le famiglie e anziani a basso reddito
Per sostenere le famiglie, anziani e cittadini con reddito basso, esistono alcune facilitazioni economiche come la social card e le agevolazioni fiscali per abbonamento ai bus e ristrutturazioni edilizie

Pin Inps: a cosa serve, come averlo

Pin Inps: a cosa serve, come averlo
Il pin rilasciato dall'Inps è indispensabile per accedere ai servizi per i cittadini disponibili sul sito web dell'istituto previdenziale. Ecco cos'è, a cosa serve e come richiederlo per evitare le code agli sportelli

L'assegno sociale (ex pensione sociale)

L'assegno sociale (ex pensione sociale)
L'assegno sociale è una forma di assistenza che spetta a chi è in età da pensione e ha redditi insufficienti. Il suo importo viene adeguato ogni anno e per ottenerlo è necessario presentare domanda sul sito dell'Inps

Pensioni, cos'è la busta arancione Inps

Pensioni, cos'è la busta arancione Inps
Ecco cos'è e come funziona la "busta arancione", il sistema messo a punto dall'Inps per consentire ai lavoratori di simulare la propria pensione futura sulla base di quanto finora versato, della retribuzione attesa e della data di ritiro dal lavoro

L'assunzione della colf e della badante

L'assunzione della colf e della badante
Come funziona il contratto che regola il rapporto di lavoro tra la famiglia e chi svolge il ruolo di colf o badante, con tutti gli adempimenti necessari e i documenti da predisporre

I contributi Inps per colf e badanti

I contributi Inps per colf e badanti
Colf e badanti vanno obbligatoriamente assicurate presso l’Inps, in modo da garantire loro la pensione, l’indennità di maternità, gli assegni familiari, le rendite da malattie professionali e la copertura sugli infortuni. Ma anche tutelare il datore di lavoro da spiacevoli controversie

Prestazioni Inps per i lavoratori parasubordinati

Prestazioni Inps per i lavoratori parasubordinati
Per i lavoratori parasubordinati iscritti alla gestione Inps spettano alcuni aiuti in caso di malattia, maternità e di figli a carico: ecco quali sono

Il cumulo lavoro - pensione

Il cumulo lavoro - pensione
Dopo il pensionamento è possibile continuare a lavorare senza limitazioni, sia con contratti di lavoro dipendente sia in forma di lavoro autonomo. Ma le regole specifiche cambiano di caso in caso

Pensione per parasubordinati e autonomi

Pensione per parasubordinati e autonomi
La Gestione Separata dell'Inps è la forma di previdenza obbligatoria riservata ai lavoratori con contratti di collaborazione a progetto, ai lavoratori autonomi che esercitano la professione in modo abituale anche se non esclusive e ad altre categorie di lavoratori non dipendenti

Gli assegni familiari

Gli assegni familiari
Gli assegni familiari costituiscono una forma di sostegno economico per le famiglie con basso reddito di alcune categorie di lavoratori autonomi, da non confondere con gli "assegni per il nucleo famigliare", che sono invece riservati ai lavoratori dipendenti

Terme: i contributi per spese di soggiorno

Terme: i contributi per spese di soggiorno
L'Inps rimborsa le spese di soggiorno dei cittadini che si recano nella località termali per un ciclo di cure, purché questi ultimi siano assicurati da almeno 5 anni e abbiano versato almeno 3 anni di contributi nei 5 anni precedenti la domanda

Chi può chiedere le cure termali

Chi può chiedere le cure termali
Tutti i cittadini possono richiedere prestazioni o trattamenti termali, a condizione di avere un’assicurazione presso l’Inps da almeno cinque anni e almeno tre anni di contribuzione nei cinque che precedono il momento della richiesta.

Pensioni, la rivalutazione del montante contributivo

Pensioni, la rivalutazione del montante contributivo
L'importo delle pensioni basate sul sistema contributivo viene determinato sulla base di un tasso applicato al capitale accumulato tramite il versamento dei contributi. Tale tasso dipende dall'andamento del Pil e dall'inflazione e può essere anche negativo

L'indennità mensile di frequenza

L'indennità mensile di frequenza
L'indennità mensile di frequenza è un assegno mensile pagato dall'Inps a favore degli invalidi civili minori di 18 anni, per aiutarne l'inserimento nelle scuole, nei centri di formazione o di addestramento professionale e nelle strutture educative, riabilitative e terapeutiche accreditate

Sostegni economici per i parasubordinati

Sostegni economici per i parasubordinati
I lavoratori parasubordinati (o atipici), cioè collaboratori a progetto e co.co.co., possono beneficiare di alcuni sostegni economici che lo Stato eroga a favore delle famiglie in difficoltà economica e con redditi inferiori a determinati limiti, stabiliti ogni anno dalla legge

Polizza casalinghe: le prestazioni assicurative

Polizza casalinghe: le prestazioni assicurative
La polizza casalinghe, o Assicurazione casalinghe dell'Inail, consente alle lavoratrici domestiche con un'inabilità superiore al 33 per cento di ottenere una rendita vitalizia non reversibile, che cresce col grado di inabilità

La pensione anticipata (ex pensione di anzianità)

La pensione anticipata (ex pensione di anzianità)
Fino al 2012, c'è stata la pensione d'anzianità. Ma dall'ultima riforma, per chi vuole ritirarsi prima della "vecchiaia", c'è la pensione anticipata, con una decurtazione dell'importo. Ecco come ottenerla e a quali condizioni

L'assegno per il nucleo familiare

L'assegno per il nucleo familiare
L’assegno per il nucleo familiare è un contributo, concesso dal Comune e pagato dall'Inps, che serve per aiutare le famiglie dei lavoratori dipendenti e dei pensionati da lavoro dipendente con redditi al di sotto di determinate fasce

I numeri utili e per le emergenze

I numeri utili e per le emergenze
Tutti i numeri utili, a cui ricorrere sia in caso di emergenza che per le esigenze della vita quotidiana. Una pagina da stampare e poi tenere accanto al telefono di casa

L'indennità di accompagnamento

L'indennità di accompagnamento
Hanno diritto ad ottenere dall'Inps il pagamento di un'indennità di accompagnamento, o assegno di accompagnamento, gli invalidi civili al 100 per cento – con incapacità di deambulare o bisognosi di assistenza continua, senza vincoli di età o di reddito

Cosa sono le cure termali

Cosa sono le cure termali
Le cure termali, o cure idro-fango-termali, utilizzano le acque termali o i loro derivati, come fanghi, muffe, vapori e nebulizzazioni, che hanno tutti una riconosciuta efficacia terapeutica per la salute nelle fasi di prevenzione, di terapia e di riabilitazione di alcune malattie

La maggiorazione sociale

La maggiorazione sociale
La maggiorazione sociale è una forma di trattamento pensionistico minimo, cui hanno diritto i cittadini senza reddito o con redditi molto bassi

L'estratto conto contributivo

L'estratto conto contributivo
L’estratto conto assicurativo può essere richiesto all'Inps dal lavoratore dipendente o autonomo per valutare tempestivamente la propria situazione assicurativa, grazie ai servizi online dell'ente previdenziale

Le pensioni di invalidità civile

Le pensioni di invalidità civile
Il riconoscimento di invalidità civile dà diritto, a chi ne possiede i requisiti e senza bisogno di versamenti contributivi, a vari tipi di trattamenti economici, come ad esempio: l'indennità di accompagnamento, la pensione di inabilità, l'indennità mensile di frequenza o l'assegno sociale

Handicap, disabilità e invalidità civile

Handicap, disabilità e invalidità civile
Chi soffre di gravi malattie o disabilità, che sono motivo di difficoltà nella vita sociale e lavorativa, può chiedere il riconoscimento quale persona portatrice di handicap, disabile, invalida civile, invalida del lavoro o invalida per servizio, per poter usufruire di benefici economici

L'assegno di accompagnamento

L'assegno di accompagnamento
L'assegno mensile di assistenza personale e continuativa (o "accompagno") è una forma di sostegno economico cui hanno diritto le persone che già percepiscono la pensione di inabilità, se si trovano nell'impossibilità di deambulare o di svolgere le attività quotidiane senza un aiuto

La totalizzazione

La totalizzazione
La totalizzazione è il meccanismo che consente al lavoratore con contributi versati in diverse gestioni previdenziali, senza aver maturato il diritto alla pensione in nessuna di esse, di cumulare i vari periodi assicurativi, per ottenere la pensione di vecchiaia o di inabilità

Polizza casalinghe: la polizza assicurativa

Polizza casalinghe: la polizza assicurativa
L'iscrizione al fondo speciale casalinghe presso l’Inail prevede la sottoscrizione di una polizza assicurativa obbligatoria, il cui premio, di modesta entità, va versato una volta l'anno

Polizza casalinghe: chi si deve assicurare

Polizza casalinghe: chi si deve assicurare
Le casalinghe, ovvero coloro che svolgono in casa "attività in via esclusiva", nei confronti di persone del proprio nucleo familiare, devono assicurarsi con il fondo speciale casalinghe presso l’Inail

Polizza casalinghe: le invalidità coperte

Polizza casalinghe: le invalidità coperte
L'assicurazione per il lavoro domestico dell'Inail tutela dagli infortuni le persone che lavorano all'interno della casa. L'infortunio o la malattia devono derivare da un incidente avvenuto esclusivamente nell'ambito domestico

Il Fondo pensione per le casalinghe

Il Fondo pensione per le casalinghe
Anche chi lavora solo per la famiglia può avere la pensione, grazie al "Fondo per le casalinghe", gestito dall'Inps, per le persone che svolgono lavori di cura non retribuiti derivanti da responsabilità familiari, occupandosi della casa e delle necessità delle persone della famiglia

Il libretto di pensione

Il libretto di pensione
Il libretto di pensione è il documento che dimostra la titolarità di una posizione pensionistica e viene inviato dall'Inps alla persona che ha raggiunto l'età pensionabile. Può essere utilizzato per riscuotere l'importo mensile

Pensionamento flessibile: il rinvio della pensione

Pensionamento flessibile: il rinvio della pensione
Grazie alla formula del pensionamento flessibile, i lavoratori possono scegliere di andare in pensione qualche anno dopo l'età pensionabile stabilita per legge. In tal caso l'importo della pensione viene corretto al rialzo

La pensione supplementare

La pensione supplementare
La pensione supplementare è riservata a coloro che possono può contare su una pensione principale più ulteriori contributi, di per sé non sufficienti a far maturare il diritto ad una pensione autonoma, oppure non ricongiunti presso un altro fondo

La pensione dei lavoratori extracomunitari

La pensione dei lavoratori extracomunitari
I lavoratori extracomunitari che lavorano regolarmente in Italia, in forma dipendente o autonoma, versando i contributi previdenziali hanno la possibilità di ottenere le stesse prestazioni pensionistiche previste per i lavoratori italiani

La pensione di guerra

La pensione di guerra
La pensione di guerra è un risarcimento economico che lo Stato riserva a chi ha subito menomazioni per causa di guerra o ai familiari delle persone decedute per cause riconducibili alla guerra, anche indirettamente

Il supplemento di pensione

Il supplemento di pensione
Chi è in pensione, se riprende a svolgere l'attività lavorativa o continua a lavorare dopo il raggiungimento dell'età pensionabile, ha diritto ad avere un supplemento in relazione ai contributi versati o accreditati per i periodi di lavoro svolti successivamente al pensionamento

La delega a riscuotere la pensione

La delega a riscuotere la pensione
Tutto quello che bisogna sapere e le regole da seguire per riscuotere la pensione di una persona che non è in grado di farlo personalmente, grazie al meccanismo della delega

La domanda di pensione

La domanda di pensione
Quando finalmente arriva per il lavoratore il momento della maturazione del diritto alla pensione, per ottenere il pagamento da parte dell'Inps, deve presentare all'ente previdenziale un’apposita domanda. Ecco come fare e a chi rivolgersi

Dove riscuotere la pensione

Dove riscuotere la pensione
La pensone può essere riscorra in banca o presso un ufficio postale, se la persona titolare non ha scelto l'accedito diretto sul proprio conto corrente. Ma per gli importi superiori a 1.000 euro vige il divieto di utilizzare i contanti

La pensione minima per i pensionati Inps residenti all’estero

La pensione minima per i pensionati Inps residenti all’estero
Per determinare il diritto al minimo di assegno mensile per i pensionati Inps residenti all’estero, la legge prevede il controllo sia dei redditi personali del pensionato stesso, sia di quelli cumulati con il coniuge, poiché entrambi non devono superare determinati limiti

La dichiarazione Red

La dichiarazione Red
La dichiarazione Red certifica alcune prestazioni previdenziali e assistenziali aggiuntive alla pensione, erogate dall'Inps e collegate al reddito. Attraverso l'indicazione dei redditi posseduti, serve a determinare il diritto del pensionato ad usufruire di tali prestazioni

I contributi volontari

I contributi volontari
Grazie al meccanismo dei contributi volontari, i lavoratori che hanno interrotto l'attività lavorativa possono continuare a versare dei contributi interamente a proprio carico, per aumentare l’importo della pensione che percepiranno quando avranno i requisiti necessari

La pensione di reversibilità ai superstiti

La pensione di reversibilità ai superstiti
Ecco quali sono le regole in vigore per determinare chi ha diritto alla "pensione ai superstiti" e a quali condizioni, considerando le ultime restrizioni introdotte per contenere gli abusi legati a un'eccessiva differenza d'età

I contributi figurativi

I contributi figurativi
I contributi figurativi sono contributi non versati, che però vengono accreditati dall’Inps sul conto assicurativo del lavoratore, per periodi in cui si è verificata una interruzione o una riduzione dell’attività lavorativa

Inps: le truffe dei finti funzionari

Inps: le truffe dei finti funzionari
Gli anziani, specie pensionati, possono essere vittime di truffe perpetrate soprattutto da persone che, spacciandosi per impiegati Inps, personalmente o telefonicamente, chiedono informazioni riservate. Per difendersi, bisogna prima conoscere il fenomeno

L'assegno ordinario di invalidità

L'assegno ordinario di invalidità
L'assegno ordinario di invalidità è una prestazione economica erogata dall'Inps alle persone con una capacità lavorativa ridotta di almeno due terzi, per infermità fisica o mentale. Per ottenerlo, bisogna essere lavoratori dipendenti o autonomi e aver versato almeno 5 anni di contributi

La pensione di inabilità

La pensione di inabilità
La pensione di inabilità consiste in un assegno mensile, erogato dall'Inps, a beneficio delle persone totalmente inabili al lavoro in modo permanente - cioè invalidi civili al 100 per cento - e in stato di bisogno economico, che abbiano versato almeno 5 anni di contributi

Il pagamento delle pensioni Inps

Il pagamento delle pensioni Inps
La pensione viene pagata ogni mese, dal primo giorno del mese, con la tredicesima insieme alla rata di dicembre. Il pagamento può essere riscosso alle poste o in banca, in contanti (se inferiore a 1.000 euro) o tramite accredito su conto corrente postale o bancario

La domanda di invalidità civile

La domanda di invalidità civile
Ecco quali sono tutti i passi da compiere per richiedere il riconoscimento dell'invalidità civile, coi relativi benefici, secondo le regole oggi in vigore

L'indennità speciale per invalidi particolari

L'indennità speciale per invalidi particolari
Le persone invalide per alcune specifiche patologie hanno diritto a ricevere forme d'indennità speciale: i ciechi parziali, i sordomuti, gli affetti da talassemia, le persone infettate e danneggiate a causa di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni e somministrazione di emoderivati

La causa di servizio

La causa di servizio
La causa di servizio è il riconoscimento di una infermità o di lesioni fisiche contratte a causa del servizio prestato da parte deii dipendenti di amministrazioni pubbliche, degli appartenenti alle forze di polizia, alle Forze armate e ad altre categorie di lavoratori pubblici

I contributi previdenziali per l'invalidità

I contributi previdenziali per l'invalidità
Le persone invalide, per avere diritto ad un contributo economico da parte dell’Inps, devono aver versato almeno cinque anni di contributi, dei quali almeno 3 anni nell'ultimo quinquennio. In tal caso possono ottenere l'assegno ordinario di invalidità o la pensione di inabilità

La pensione privilegiata

La pensione privilegiata
La pensione privilegiata è un trattamento economico che prima della Riforma delle pensioni del 2011 spettava ai dipendenti pubblici divenuti inabili per cause di servizio. Ora è riservata solo agli appartenenti a corpi come le Forze Armate, i Carabinieri, la Polizia e i Vigili del Fuoco

La cessione del quinto della pensione

La cessione del quinto della pensione
La cessione del quinto è un prestito che i pensionati possono contrarre con le banche o altri intermediari finanziari, per poi estinguerlo in un periodo non superiore a dieci anni, con la cessione di alcune quote della pensione, fino ad un quinto del suo valore complessivo

I contributi da riscatto

I contributi da riscatto
I contributi da riscatto sono quelli che il lavortore può versare a proprie spese per tutti i periodi che non sono soggetti a obbligo assicurativo, come ad esempio le attività lavorative svolte all’estero, i congedi o i corsi di studio