31 OTT
Almanacco
Registrati

T

Significato dei nomi

Oroscopo

Significato dei nomi

​​Un nome, un destino. Poche lettere messe insieme raccontano il carattere, la personalità di colui al quale il nome appartiene. Un nome, un suono. Un'energia che si esprime ogni volta che ci si presenta. Un nome, un significato. Il primo ricordo dei nostri cari, quello che guardandoci per la prima volta hanno deciso di lasciarci in "eredità".

Pensare, invece, che in alcune zone dell'Africa è imprudente svelare il proprio nome, in quanto avversato dagli spiriti maligni. La scienza che studia il significato e l'origine dei nomi propri è l'Onomastica, esistono diversi testi e libri al riguardo che ci spiegano le derivazioni linguistiche, la storia, addirittura il destino di chi porta quel nome, la stessa Bibbia può essere ritenuta una sorta di manuale, per esempio, il nome Eva è spiegato come "madre di tutti i viventi, colei che dà la vita", Adamo, invece, è colui che è "nato dalla terra", in riferimento a quando Dio "fece l'uomo con il fango della terra".

 

A

Se l'iniziale del nome è una vocale significa che la persona in questione è fortemente combattuta tra la testa e il cuore. Il nome che inizia per A appartiene a chi è creativo, ha sempre idee originali ed ama molto la natura. Alberto, Angelo, Anastasio... sono persone attente all'aspetto concreto della vita, pronte a superare ogni ostacolo con fermezza e caparbietà.

Alberto
Nome di origine germanica, composto da Ado, "nobile" e Berto, "splendente", chi si chiama Alberto, dunque "risplende di nobiltà".
Almeno due sono gli Alberto famosi:
Alberto da Giussano, che sconfisse Federico il Barbarossa; Alberto Magno, il celebre filosofo e teologo domenicano che il Beato Papa Pio IX, nel 1941, dichiarò Patrono dei cultori delle scienze naturali.
Onomastico:15 novembre, in onore di Sant'Alberto Magno, protettore di scienziati e naturalisti.
Anastasio
Nome di origine greca che significa "resurrezione" "risorto", infatti gli antichi cristiani davano questo nome tanto alle donne quanto agli uomini pagani che si convertivano, come se, appunto, tornassero alla vita.
Onomastico:15 aprile in onore di Sant'Anastasia che, sotto l'Imperatore Nerone, nonostante le percosse della spada e il taglio della lingua e dei piedi continuò imperterrita nella confessione della fede.
Andrea
Nome di derivazione greca che simboleggia l'uomo, virile per eccellenza.
Il più importante Santo che porta questo nome è l'apostolo di Gesù e fratello di Pietro, che venne martoriato su di una croce a forma di X: la "Croce di Sant'Andrea".
Onomastico:30 novembre in onore di Sant'Andrea patrono dei pescatori.
Angelo
Nome di origine greca che significa "messaggero", composto da tre fonemi ovvero an, "anima", gea, "terra" e l "luce", pertanto potrebbe assumere il significato dell'anima che con la sua luce illumina la terra.
Un famoso pittore, il Beato Angelico, uno scrittore umanista, Angelo Poliziano ed uno dei papi più amati dello scorso secolo, Giovanni XXIII (Angelo Giuseppe Roncalli), i rappresentati illustri di questo nome.
Onomastico:Lunedì dell'Angelo ossia il lunedì di Pasqua, ma anche il 5 maggio per Angelo ed il 31 maggio per Angela ed Angelica.

B

Il nome che inizia per B appartiene ad una persona che pur essendo timida e pacata - a volte troppo - riesce quasi sempre a realizzare i suoi desideri. Talvolta è pigra e si chiude in se stessa ma ha un forte bisogno di sentirsi amata.

Barbara
Nome di origine greca che significa "balbuziente", attribuito ai popoli di lingua non greca, e successivamente diventato, per i latini, il nome per indicare coloro che non parlavano né greco né latino, e dunque stranieri.
Onomastico:4 dicembre in onore di Santa Barbara, decapitata nel IV secolo per mano del padre che la tradizione vuole incenerito da un fulmine subito dopo aver compiuto il fatto, ecco perché la Santa viene invocata contro i fulmini e la morte improvvisa ed è ritenuta protettrice degli artificeri, artiglieri, minatori e carpentieri.
Benedetto
Nome di origine latina che significa "colui che dice bene" ovvero chi augura bene, deve la sua affermazione al Santo Benedetto da Norcia, il fondatore dei Benedettini, dal 1964 proclamato "Patrono d'Europa" da Papa Paolo VI.
Onomastico:21 marzo in onore della morte, appunto, del santo, le cui spoglie sono custodite a Montecassino, dove fondò la celebre Abbazia.
Biagio
Nome che deriva dal greco e che significa "storto", in epoca romana si trasformò in nome gentilizio.
Onomastico:3 febbraio in onore di San Biagio, martire che morì decapitato dopo un lungo periodo di prigionia durante il quale operò, fra gli altri già compiuti, un miracolo per il quale è ora invocato contro il mal di gola: guarì un giovane che aveva una spina di pesce infilatasi nella trachea.

C

Il nome che inizia per C appartiene ad una persona molto ambiziosa che, però, nasconde anche una certa insicurezza. Persona riservata, creativa, con un'eccezionale attitudine alla sintesi ed un profondo sentimento di amicizia e sincerità verso chi stima.

Camillo
Nome di origine etrusca che significa "gioioso" ma anche "ministro, sacerdote di Dio" e infatti con questo nome venivano chiamati i giovani che assistevano i sacerdoti durante le cerimonie sacre.
Onomastico:18 luglio in onore di San Camillo di Lellis patrono degli ospedali, degli infermieri e degli infermi. Viene invocato dai chi è in procinto di sottoporsi ad un intervento chirurgico.
Carlo
Nome di origine germanica poi successivamente latinizzato in Carlus che significa "uomo di condizione libera" ed adoperato come titolo onorifico per i maestri della corte dei re Merovingi. Il personaggio forse più rappresentativo di questo nome è Carlo Magno, ma questo nome è appartenuto oltre che a re ed imperatori anche a filosofi e scienziati.
Onomastico:4 novembre in onore di San Carlo Borromeo, protettore dei catechisti e librai, la cui reliquia del cuore si espone proprio nel giorno della sua festa a Milano nella chiesa dei Ss. Ambrogio e Carlo al Corso.
Chiara
Nome di origine latina che significa "luminosa, trasparente" in senso morale, ed "illustre, famosa" in senso figurato, infatti: "Donna non temere, perché felicemente partorirai una chiara luce che illuminerà il mondo" disse una voce alla madre di quella che poi sarebbe diventata Santa Chiara.
Onomastico:11 agosto in onore di Santa Chiara, fondatrice dell'ordine della Clarisse, seguace di S. Francesco, patrona della televisione, delle lavandaie, dei vetrai, delle stiratrici e delle ricamatrici.
Corrado
Nome di origine germanica, che indica "colui che è audace nell'assemblea, coraggioso consigliere".
Onomastico:19 febbraio in onore di San Corrado Gonfalonieri eremita, nato a Piacenza e morto in Sicilia, patrono dei cacciatori.

D

Il nome che inizia per D appartiene ad una persona contraddistinta per una quasi proverbiale pazienza ed una forte volontà di riuscire a risolvere, con efficienza, ogni problema. È una persona molto organizzata che pare abbia un vero e proprio pollice verde.

Daniele
Il nome di origine ebraica che significa "giudicato, eletto da Dio" trova la sua fortuna nel famoso profeta che uscì dalla fossa dei leoni dove era stato gettato, senza riportare alcuna ferita.
Onomastico: tradizionalmente è festeggiato il 10 ottobre in onore di San Daniele, martire francescano che morì decapitato a Ceuta per aver rifiutato di abiurare la fede cristiana.
Debora
Il nome di origine ebraica che significa "ape" deve la sua popolarità alla profetessa biblica che a fianco di molti soldati ha combattuto per incitare il popolo ebraico contro il re Asor.
Onomastico: può essere festeggiato il 1° novembre in onore, appunto, della profetessa.
Diego
Il nome di origine greca che significa "istruito" si è imposto soprattutto nella tradizione spagnola.
Onomastico:13 novembre in onore del missionario francescano San Diego, uno dei più popolari santi in Spagna, che visse sempre in penitenza e preghiera. San Diego viene invocato contro ogni tipo di infermità, infatti egli, in occasione di una devastante epidemia che colpì la città di Roma, offrì il suo aiuto a tutta la popolazione.
Domenico
Il nome di origine latina deriva dall'aggettivo "dominus", ovvero "padrone", in seguito, con l'avvento del cristianesimo, assunse il significato di "consacrato al Signore".
Onomastico: tradizionalmente si festeggia l'8 agosto in onore di San Domenico di Guzmán, sacerdote e fondatore dei Predicatori, proveniente da una famiglia nobilissima ma che visse sempre in povertà e carità, austero nell'osservanza di tipo monastico.

E

Se l'iniziale del nome è una vocale significa che la persona in questione è fortemente combattuta tra la testa e il cuore. Il nome che inizia per E appartiene ad una persona con una grande apertura mentale che gli permette di adattarsi a qualunque situazione, inoltre suscita un certo fascino attraverso i suoi discorsi e la sua gestualità.

Elena
Il nome di origine greca che significa "fiaccola, raggiante" ci ricorda la bella Elena il cui rapimento da parte di Paride e Menelao, condusse alla famosa guerra di Troia.
Onomastico:18 agosto in onore di Sant'Elena, donna estremamente religiosa, madre dell'imperatore Costantino, scopritrice della vera croce di Gesù Cristo e protettrice di bottai, fabbri ferrai, tornitori, imperatrici.
Emanuele
Il nome di origine ebraica, Immanuel, che significa "Dio è con noi!" fu usato per la prima volta dal Profeta Isaia e divenne l'appellativo di Gesù.
Onomastico:26 marzo in onore di Sant'Emanuele martire, torturato e decapitato in Anatolia dai persecutori dei cristiani.
Enrico
Il nome, di origine germanica, si compone di due termini, ovvero "casa, patria" e "dominatore, potente", quindi il significato cui ci riconduce è "dominatore in patria". È appartenuto a moltissimi re ed imperatori, fra tutti si ricorda il famoso Enrico IV.
Onomastico:13 luglio in onore di Sant'Enrico, soprannominato "il buono" che nel 1014 fu nominato imperatore del Sacro Romano Impero.
Ester
Il nome di origine ebraica che significa "stella" ha subito poi un riadattamento nella lingua assiro-babilonese, diventando, in seguito il nome della dea della fecondità Afrodite.
Onomastico:1 luglio in onore di Santa Ester che intercesse presso il re Serse I affinché non venissero uccisi i Giudei.

F

Il nome che inizia per F appartiene ad una persona che ama l'armonia in tutto ciò che la circonda, ha una fortissima personalità che gli permette, spesso, di imporsi e farsi notare con gran facilità. Oltre ad avere fortemente sviluppato il senso dell'intuito, ha un altra virtù, la fedeltà nell'amicizia e nell'amore.

Fabio
L'origine del nome sembra incerta, forse potrebbe essere etrusca, deriverebbe da "fava", il comune legume che nell'antichità era apprezzato per le sue numerose qualità organolettiche.
Infatti pare che alla famosa Gens Fabia di Roma sia stato attribuito questo nome dato che questa famiglia si arricchì grazie proprio alle coltivazioni di fave.
Onomastico:11 maggio in onore di San Fabio, martire del III secolo.
Filomena

Il nome è di origine greca e significa "amante della musica". La mitologia ci narra di Filomela, la principessa figlia del re ateniese Pandione sedotta da Tereo, marito della sorella Progne, che fu trasformata dagli dei in usignolo.
Onomastico:5 luglio in onore di Santa Filomena venerata a Sanseverino Marche.

Flora
Il nome di origine latina significa "fiore". È attribuito all'antica dea romana degli alberi e delle piante, in onore della quale si svolgeva una festa alla quale era d'obbligo partecipare con vestiti variamente colorati.
Onomastico:24 novembre in onore di Santa Flora martire di Cordova, uccisa perchè non volle rinnegare la sua fede.
Francesco
Nome di origine germanica che in origine significava "libero" e successivamente indicò l'appartenenza al popolo dei francesi.
Ebbe il suo momento di gloria con il Santo Francesco d'Assisi il cui vero nome era, in realtà Giovanni, ma fu soprannominato Francesco perché, appunto, di madre francese.
Onomastico:4 ottobre in onore del patrono d'Italia San Francesco d'Assisi, protettore della pace, dell'ecologia, dei mercanti e dei poeti.

G

Il nome che inizia per G appartiene ad una persona perspicace ed ostinata, che talvolta tende a rimuginare il passato e che per questo può chiudersi in se stessa. Ama la cultura nei suoi diversi aspetti ed il lavoro che le da spesso molte soddisfazioni.

Germana
Il nome, di origine latina, inizialmente significava "abitante della Germania" successivamente ha assunto un'accezione a carattere religioso ovvero "fratelli nella fede in Cristo".
Onomastico:15 giugno in onore di santa Germana Cousin, anche detta la santa dell'umiltà, visto il sentimento con il quale la pastorella sopportò tutti i dispiaceri ed i dolori che ebbe sin da giovane, operando diversi miracoli.
Giada
Il nome di origine latina ma di provenienza spagnola significa "pietra di giada" ovvero "pietra di fianco".
Si riteneva che la pietra, tra le più lucenti, avesse proprietà benefiche per i reni e il fegato, ma il nome lo si dava ai nascituri anche per augurare la sua stessa bellezza.
Onomastico: può essere festeggiato il 1° novembre.
Giorgio
Il nome di origine greca significa "lavoratore della terra, agricoltore" e sebbene abbia umili origini, in seguito divenne il nome di molti aristocratici e re inglesi.
Onomastico:23 aprile in onore di San Giorgio Martire, patrono d'Inghilterra, Lituania, Portogallo, Svezia, Mosca e protettore dei cavallerizzi e degli Scout.
Giovanni
Il nome di origine ebraica significa "dono del Signore" e nell'antichità veniva dato al figlio che si era atteso per tanto tempo.
Onomastico:24 giugno in onore di San Giovanni Battista detto il Precursore e protettore dei pastori, morì decapitato.

I

Se l'iniziale del nome è una vocale significa che la persona in questione è fortemente combattuta tra la testa e il cuore. Il nome che inizia con I appartiene ad una persona estremamente romantica, forse poco pratica ed eccessivamente riflessiva, ma che ha le qualità necessarie per poter essere un ottimo insegnante.

Ilenia
L'origine del nome è abbastanza discussa, infatti se fosse di origine ebraica allora significherebbe "pianta"; se, invece, avesse origine greca il suo significato potrebbe essere quello di "somigliante al sole".
Onomastico: può essere festeggiato il 1° novembre.
Irene
Il nome di origine greca significa "pace" ed infatti Eirene era la dea della pace, raffigurata sempre con un ramoscello di ulivo in mano.
Onomastico:5 maggio in onore di Sant'Irene martire, decapitata perché non volle rinnegare la sua fede.
Ida
Il nome è di origine germanica e significa "donna combattiva, eroina", è stato spesso associato a donne energiche e particolarmente carismatiche, ed ha avuto seguito anche nell'onomastica cristiana.
Onomastico:8 maggio in onore di Santa Ida monaca a Nivelles.
Iolanda
Il nome è di origine francese e significa "colore del viola", taluni ritengono possa avere anche origine germanica con il significato di "ragazza guerriera".
Onomastico:15 giugno in onore di Beata Iolanda di Polonia che si adoperò per i poveri e l'assistenza agli infermi.

L

Il nome che inizia per L appartiene ad una persona con grandi capacità letterarie, che ama comunicare con gli altri e trasmettere tutte le sue sensazioni. Detesta qualsiasi forma di imposizione e limitazione tanto fisica quanto mentale.

Laura
Il nome di origine latina è quello della pianta di alloro, che è il simbolo della vittoria, con i cui rami i romani cingevano la testa dei vittoriosi, dunque il nome significherebbe "vincitore, vittorioso".
Onomastico:19 ottobre in onore di Santa Laura di Cordova che morì gettata nell'acqua bollente per essersi rifiutata di negare la sua fede.
Liliana
Il nome di origine latina significa "giglio", il fiore appunto, la cui caratteristica è quella della purezza e della dignità, e che vuol rappresentare la nobiltà dell'animo di chi possiede questo nome.
Onomastico: può essere festeggiato il 1° novembre.
Luigi
Il nome di origine franca significa "uomo glorioso in battaglia" ed è uno dei nomi più diffusi in tutta Europa.
Onomastico:21 giugno in onore di San Luigi Gonzaga, protettore della gioventù cattolica, che morì a Roma, dove assisteva gli appestati.
Luca
Il nome di origine latina deriva dal sostantivo lux, ovvero luce e nell'antichità veniva dato ai bambini che nascevano all'alba.
Onomastico:18 ottobre in onore di San Luca evangelista. Protettore dei fotografi, medici, pittori, restauratori di affreschi, lo si invoca contro l'impotenza.
La tradizione lo vuole come colui che ha dipinto la prima icona di Maria Vergine.

M

Il nome che inizia per M appartiene ad una persona ottimista e sorridente, che vive la vita in tutti i suoi momenti facendo dell'amore la sua linfa vitale. È una persona tradizionale in grado di adattarsi alle più disparate situazioni.

Marco
Il nome di origine latina deriva dal dio della guerra Marte, "dedicato a Marte", e nell'antichità veniva imposto ai neonati da coloro che volevano rendere onore a questo dio.
Onomastico:25 aprile in onore di San Marco evangelista patrono della città di Venezia e protettore degli allevatori, interpreti, notai, ottici, segretari e vetrai, lo si invoca contro le insufficienze renali.
Maria
Il nome è di origine ebraica ma con derivazione egiziana, "Mry", che significa "amato" ma anche "dolore, amarezza", probabilmente in riferimento a quando gli Ebrei furono schiavi in Egitto.
Le interpretazioni sono comunque molteplici per questo nome, infatti ve ne è un'altra che lo traduce come "goccia del mare".
Onomastico:12 settembre in onore della Madre di Gesù.
Massimo
Il nome è di origine latina, precisamente viene dal superlativo assoluto "maximus" che può avere il significato non solo del più grande in termini di età, ovvero il maggiore dei figli, ma anche in senso morale.
Onomastico:25 giugno in onore di San Massimo, vescovo di Torino nel V secolo, invocato contro la siccità.
Maurizio
Il nome di origine latina veniva dato ai bambini nati in Mauritania e ai bambini con la carnagione scura, significa, appunto "moro", della "Mauritania".
Onomastico:22 settembre in onore di San Maurizio, soldato della legione Tebana che essendosi rifiutato di perseguitare i cristiani, fu martirizzato. È protettore degli alpini, dei militari e dei tintori ed è invocato contro il demonio e la gotta.

N

Il nome che inizia per N appartiene ad una persona riflessiva che, senza farsi notare, riesce, piano piano, ad arrivare dove vuole perché ha una pazienza non comune. Non disdegna la conoscenza per tutto ciò che riguarda le arti magiche.

Nadia
Il nome di origine russa significa "speranza", che ebbe particolare risonanza in Russia in quanto così si chiamava la moglie di Lenin.
Onomastico:17 gennaio in ricordo di Santa Nadia martire.
Narciso
Il nome è di origine greca e significa "sapore", è poi il nome del profumato fiore con proprietà antidolorifiche, dal quale è nata la parola "narcotico".
Onomastico:29 ottobre in onore di San Narciso di Gerusalemme, che visse oltre i cento anni e che si ricorda, secondo la tradizione, aver operato il miracolo dell'acqua trasformata in olio per le lampade della sua chiesa.
Nicola
Il nome è di origine greca e significa "vincitore del popolo", dalla sua contrazione in Klaus ne deriva il nome di Babbo Natale, appunto Santa Klaus.
Onomastico:6 dicembre in onore di San Nicola di Bari, nato in Asia Minore, è il protettore dei bambini, ragazzi e ragazze, scolari, farmacisti, mercanti, naviganti, pescatori e profumieri.
Norma
Il nome è dato dall'abbreviazione del maschile, Nordmand, di lingua danese, e significa "donna del nord", ma alcuni ritengono abbia origini latine, Norma significherebbe legge, regola.
Onomastico: può essere festeggiato il 1° novembre.

O

Se l'iniziale del nome è una vocale significa che la persona in questione è fortemente combattuta tra la testa e il cuore. Il nome che inizia per O appartiene ad una persona dotata di grande autocontrollo ed estremamente ambiziosa ma sempre ligia alle regole che rispetta fino in fondo. Nei suoi pensieri al primo posto ci sono sempre e solo le persone che ama.

Olga
Il nome è di origine scandinava e significa "la Santa", ed è tipicamente russo.
Onomastico: 11 luglio in onore di Santa Olga di Kiev, vedova del principe di Moscovia, divenuta cristiana nel 945.
Orazio
Il nome è di origine greca e significa "chiaroveggente", la tradizione ci ricorda i famosi e storici Orazio, quali il fidato amico di Amleto o il combattente che difese il ponte Sudicio dall'attacco etrusco.
Onomastico: può essere festeggiato il 1° novembre.
Orlando
Il nome di origine franco-latina significa "colui che dà gloria alla patria". Le vicende di Orlando, nipote di Carlo Magno, vennero riprese dal Boiardo e l'Ariosto.
Onomastico:15 settembre in onore di San Orlando de' Medici eremita, che rimase per lungo tempo in completo silenzio, mangiando solo quel che il bosco gli offriva.
Osvaldo
Il nome di origine germanica è composto da due parole, l'una significa casa, l'altra difensore, quindi il suo significato è "difensore, protettore della patria".
Onomastico:5 agosto in onore di Sant' Osvaldo Re di Northumbria, morto in battaglia e protettore dei soldati.

P

Il nome che inizia con la P appartiene ad una persona molto indipendente e padrona di sé ma la cui praticità nell'affrontare la vita potrebbe essere ostacolata dalla sensibilità e talvolta insicurezza che cerca di nascondere il più delle volte isolandosi. Sa perfettamente discernere la serietà dalla frivolezza e per questo riesce a prenderla con filosofia, grazie anche ad una certa solidità interiore.

Paolo
Il nome di origine latina significa "poco grande", cioè piccolo di statura, veniva infatti dato ai bambini che nascevano prematuri o che comunque erano piccoli alla nascita. Il nome ebbe la sua fortuna soprattutto in epoca cristiana.
Onomastico:29 giugno in onore di San Paolo Apostolo, che si invoca contro i morsi di serpenti ed insetti velenosi.
Patrizio
Il nome di origine latina significa "di nobile rango", Patrizie erano le antiche famiglie romane i cui "padri", capi, erano membri del prestigioso Senato.
Onomastico:17 marzo in onore di San Patrizio, vescovo d'Irlanda che riuscì in gran parte ad evangelizzare l'isola, è protettore dei minatori.
Pamela
Il nome, probabilmente, di origine greca, che significa "tutta miele", fu inventato alla fine del 1500 ma ebbe una certa risonanza nel 1700 con l'omonimo romanzo di Richardson.
Onomastico: può essere festeggiato il 1° novembre.
Pietro
Il nome di origine aramaica, "kefa", significa "roccia", ed è il nome cristiano più diffuso: venne dato all'apostolo Simone proprio da Gesù.
Onomastico:29 giugno in onore di San Pietro, protettore dei mietitori, degli orologiai, dei pescatori, dei pescivendoli, dei fabbri di Roma.

R

Il nome che inizia con la R appartiene ad una persona con spiccate doti di comando, con tutte le qualità necessarie per poter mirare e raggiungere alti livelli in ambito lavorativo. È una persona sensibile che tende ad amareggiarsi talvolta senza una ben precisa ragione.

Raffaele
Il nome è di origine ebraica e significa "Dio che guarisce", si riferisce ad uno dei sette arcangeli, ed è il simbolo dell'angelo custode.
Onomastico:29 settembre in onore dell'arcangelo Raffaele, protettore degli emigranti, farmacisti, medici, oculisti, e soprattutto di chi si trasferisce per la prima volta dalla propria abitazione.
Rita
Nome di origine greca, è probabilmente l'abbreviazione di Margherita, che significa "perla", in questo caso "piccola perla".
Onomastico:22 maggio in onore di Santa Rita da Cascia che per ben 15 anni ebbe sulla fronte la stimmate delle spine di Gesù. La Santa è detta anche "degli impossibili". La tradizione racconta, infatti, che, in pieno inverno, prima della sua morte che sarebbe avvenuta qualche mese dopo, si avverò un desiderio che ella aveva espresso ma che sembrava irrealizzabile: fiorì spontaneamente, in mezzo al giardino, una pianta di rose bianche.
Roberto
Il nome di origine germanica significa "illustre per fama", è appartenuto a diversi sovrani, scrittori e poeti, ma ebbe la sua maggior diffusione con il famoso d'Angiò, re di Sicilia.
Onomastico:17 settembre in onore di San Roberto vescovo e dottore della Chiesa, protettore dei catechisti, dei maestri e degli insegnanti.
Rocco
Il nome di origine germanica, secondo alcuni potrebbe significare "cornacchia", per altri è da ricollegare all'origine celtica, per tanto significherebbe "uomo di alta statura".
Onomastico:16 agosto in onore di San Rocco. Secondo la tradizione il santo venne salvato da un cane, dopo che si rifugiò in una grotta per aver contratto la peste. È il protettore dei viaggiatori, pellegrini, degli ammalati di malattie contagiose e del bestiame.

S

Il nome che inizia per S appartiene ad una persona solitamente ingenua, nella quale prevale l'istinto e l'estro, si presenta dunque una persona molto passionale e a volte possessiva. Proprio per queste sue caratteristiche, il suo percorso lavorativo potrebbe essere segnato da alcune discussioni e contrasti, che però affronta sempre con molta onestà grazie alla solidità morale che la contraddistingue.

Sabrina
Il nome, probabilmente di origine ebraica, anche se è controversa la sua derivazione, significa "frutto spinoso", evidentemente il cactus o fico d'india, e comunque attribuisce un significato specifico a chi porta questo nome: la dolcezza interiore nascosta da un esterno spinoso.
Onomastico:29 gennaio in onore di Santa Sabrina martire in Gallia.
Sergio
Il nome, di origine latina, deriva dal verbo servare, ovvero "custodire, salvare" quindi significa "custode" ma anche "salvatore".
Onomastico:7 ottobre in onore di San Sergio martire in Siria, costretto a camminare con dei chiodi conficcati nei piedi per essersi rifiutato di negare la sua fede. È il protettore dei soldati.
Simone
Il nome, di origine ebraica, può significare "colui che ascolta ed obbedisce a Dio" ma anche "Dio ci ha ascoltato", infatti veniva imposto ai bambini attesi per molto tempo in allusione alle preghiere dei genitori che desideravano avere dei figli.
Onomastico:28 ottobre in onore dell'apostolo San Simone, che secondo la tradizione sarebbe morto a 109 anni, dopo il martirio subito durante l'impero di Traiano.
Stefano
Il nome, di origine greca, significa "ghirlanda, corona" quindi "incoronato", la corona è l'emblema della regalità, della grandezza anche interiore.
Onomastico:26 dicembre in onore di Santo Stefano, il primo martire della storia cristiana: avendo accusato i suoi giudici dell'uccisione di Gesù, morì lapidato.

T

Il nome che inizia per T appartiene ad una persona il più delle volte baciata dalla dea Fortuna, soprattutto per quanto riguarda le amicizie e gli amori che ha incontrato o incontrerà. È una persona molto calma, tanto calma da sembrare addirittura lenta in tutto quel che fa, tende ad avere poca fiducia nelle sue capacità che invece sono supportate da una buona dose di saggezza.

Tamara
Il nome di origine ebraica significa "palma" ed è uno dei più popolari in Unione Sovietica.
Onomastico. Si può festeggiare il 1° novembre in onore di Santa Tamara che subì violenza dal fratello Assalonne, il terzo tra i figli di Davide.
Teresa
Il nome di origine greca significa "cacciatrice", secondo altri, invece, significherebbe "nativa di Taras", ovvero Taranto.
Onomastico:15 ottobre in onore di Santa Teresa d'Avila, riformatrice dell'Ordine Carmelitano, invocata contro le malattie cardiache.
Tiziano
Il nome di origine latina significa "appartenente alla gente Tizia".
Onomastico:3 marzo in onore di San Tiziano di Brescia, vescovo della città.
Tommaso
Il nome è di origine aramaica e significa "gemello".
Onomastico:28 gennaio in onore di San Tommaso, anche detto "Dottor Angelicus", uno dei più importanti filosofi cristiani, noto per essere un intellettuale. È il protettore dei filosofi, dei librai, degli scolari, e dei teologi.

U

Se l'iniziale del nome è una vocale significa che la persona in questione è fortemente combattuta tra la testa e il cuore. Il nome che inizia per U appartiene ad una persona molto socievole e abbastanza abitudinaria, che ama essere adulata e corteggiata. È una persona sostanzialmente prudente, che spesso si trova a dover decidere tra materialismo ed idealismo.

Ugo
Il nome è di origine germanica e significa "senno", chi si chiama Ugo, quindi, è una persona "con spirito perspicace".
Onomastico:1 aprile in onore di Sant'Ugo vescovo di Grenoble a soli 27 anni. È invocato contro il pericolo di congestione.
Umberto
Il nome, di origine germanica, significa "splendente gigante" e fu uno dei nomi prediletti dalla casa Savoia.
Onomastico:6 settembre in onore di Sant'Umberto di Maroilles, Abate vissuto nel VII secolo, che fece ben due pellegrinaggi a Roma, sforzo da non sottovalutare soprattutto per quell'epoca.

V

Il nome che inizia per V appartiene ad una persona molto che ama lavorare in compagnia, esigente nel lavoro, con gli altri ma anche e soprattutto con sé stessa, riesce non solo a pensare ma anche a fare le cose in grande. Nonostante abbia una certa capacità nell'affrontare le difficoltà, risulta, almeno inizialmente, abbastanza impressionabile.

Valentino
Il nome di origine latina significa "valente, vittorioso", ma anche nel senso di "colui che sta bene in salute".
Onomastico:14 febbraio in onore di San Valentino, vescovo e martire cristiano, decapitato per essersi rifiutato di abiurare la propria fede. È protettore dei fidanzati, invocato per guarire dall'epilessia e contro i dolori di pancia.
Vera
Il nome di origine latina significa "vero" nel senso di "colei che dice il vero", ma taluni facendolo discendere dal tedesco lo identificano con "war" ovvero "protezione".
Onomastico:24 gennaio in onore di Santa Vera di Clermont-Ferrand.
Veronica
Il nome è di origine greca e significa "portatrice di vittoria". La tradizione ci ricorda la donna che con un panno asciugò il volto sanguinante di Gesù mentre percorreva la strada del Calvario, e su quel tessuto restò indelebile la sua immagine.
Onomastico:12 luglio in onore di Santa Veronica protettrice dei commercianti di stoffe e di biancheria.
Viola
Il nome è quello di un fiore famoso per il suo sgargiante colore e il cui significato è la purezza, il candore e la modestia.
Onomastico: alcuni calendari riportano il 3 maggio in onore di Santa Viola, martire di Verona.

Z

Il nome che inizia con la Z appartiene ad una persona con uno spiccato senso dell'intuito, che ama mettersi alla prova a volte unicamente per il mero piacere di vincere. Dedita alla famiglia e alla casa, sembra orientata verso tutto ciò che ha a che fare con l'occultismo.

Zaira
Il nome, di origine araba, significa "la rosa" e, come il fiore, è la personificazione della bellezza per eccellenza.
Onomastico:21 ottobre in onore di Santa Zaira, martirizzata in Spagna.
Zenobio
Il nome di origine greca significa "colui che vive per decisione di Giove".
Onomastico:20 febbraio in onore di San Zenobio, sacerdote e medico che morì martire mentre gli scarnificavano i fianchi.
Zita
Il nome, di origine persiana, significa "vergine". Da questo nome deriva poi l'appellativo toscano "zitella" relativo alla donna non ancora sposata.
Onomastico:27 aprile in onore di Santa Zita Vergine, che per ben 50 anni fece la domestica sopportando spesso le vessazioni dei padroni. È protettrice delle domestiche.
Zoe
Il nome, di origine greca, significa "vita".
Onomastico:2 maggio in onore di Santa Zoe che insieme al marito e ai due figli fu martirizzata e bruciata sul rogo per essersi rifiutata di negare la sua fede.

I contenuti di questa sezione sono ludico-informativi e non hanno pretesa scientifica

Registrati a Intrage ti conviene:

  • è gratis
  • ti fa conoscere persone con gli stessi interessi
  • ti dà una casella email gratis
  • ti regala il servizio Anima Gemella
  • ti dà più contenuti utili
  • ti fa ricevere gli aggiornamenti
Registrati ora