Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

29 MAG
Almanacco
Registrati

Le visite mediche in ambulatorio

Sanità In questo Canale:

Le visite mediche in ambulatorio

A proposito di:

Il medico di famiglia riceve e visita i suoi assistiti in un proprio ambulatorio, che deve essere aperto almeno 5 giorni alla settimana, con un orario esposto all'ingresso, proporzionale al numero degli assistiti. Le visite devono essere gratuite

​​​Il medico di famiglia ha un ambulatorio dove riceve e visita i suoi assistiti. L’ambulatorio deve essere aperto almeno 5 giorni alla settimana, con un orario che deve essere esposto all'ingresso, proporzionale al numero degli assistiti. Il giorno di sabato, l'apertura fino alle 14 è facoltativa.

Le visite mediche devono essere gratuite. Spesso è consigliato dal medico stesso di fissare un appuntamento per essere ricevuti, salvo i casi d'urgenza che hanno sempre la precedenza. 

In caso di assenza del medico come ad esempio nei periodi di ferie l'apertura dell'ambulatorio deve essere garantita da un altro medico che lo sostituisce.

L'ambulatorio deve essere uno studio medico effettivo, dotato quindi delle attrezzature indispensabili, di una sala d'attesa adeguatamente arredata, di servizi igienici, di un'illuminazione e di un'aerazione appropriata.

Nell'ambulatorio, il medico deve anche effettuazione la vaccinazione antinfluenzale, secondo le norme che regolano la campagna di vaccinazione per la popolazione a rischio.

Quando l’ambulatorio è chiuso per le visite più urgenti o comunque quando si ha necessità di essere visitati dobbiamo rivolgerci alla guardia medica, in questi orari: dalle ore 20 alle ore 8 della mattina successiva in tutti i giorni feriali. E nei giorni prefestivi e festivi, fino alle 8 del giorno feriale successivo.

A volte l’ambulatorio del medico di famiglia fa parte di uno studio associato e quindi offre la disponibilità di altri medici associati appunto che nei giorni festivi garantiscono il servizio per urgenze. Per assicurarci di questo è necessario chiedere al nostro medico di famiglia e farci dare gli eventuali referenti e i numeri da chiamare quando l’ambulatorio è chiuso.

Visite mediche a domicilio e occasionali

Se una persona malata è impossibilitata a muoversi da casa, ha diritto a richiedere una visita medica a domicilio del suo medico di famiglia. Normalmente, le visite vanno richieste la mattina entro le ore 10 e devono essere effettuate entro le ore 12 del giorno successivo, sempre mantenendo la priorità delle chiamate urgenti. È possibile richiedere visite a domicilio anche il sabato, sempre entro le ore 10.

I medici di base possono anche effettuare delle visite mediche a quei cittadini che, sebbene non siano propri assistiti, hanno bisogno di un aiuto medico. In questo caso la visita è a pagamento.

In questi casi, chiedendo la ricevuta fiscale, è possibile detrarre il 19% della somma dall'annuale dichiarazione dei redditi o, se le leggi regionali lo prevedono, chiederne il rimborso alla Asl di appartenenza.

Salus TG

Nuova diffida Anaao per università, rispettare orari lavoro

Diventare mamma cambia il cervello, neuroni 'antenne' sul bebè

Salus TG
Il quotidiano di informazione sulla salute di Adnkronos