Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

11 DIC
Almanacco
Registrati

Prescrizioni di visite specialistiche e di esami

Sanità In questo Canale:

Prescrizioni di visite specialistiche e di esami

A proposito di:

Per usufruire tramite il Servizio Sanitario Nazionale di visite specialistiche, esami clinici di laboratorio o esami di diagnostica strumentale, è necessario rivolgersi al proprio medico di famiglia, che le richiede tali prestazioni redigendo una prescrizione medica non farmacologica

Per usufruire di visite specialistiche, esami clinici di laboratorio o esami di diagnostica strumentale tramite il Servizio Sanitario Nazionale - o nell'ambito di strutture private accreditate - è necessario rivolgersi al proprio medico di famiglia (o "medico di medicna generale").

Il medico di famiglia richiede tali prestazioni redigendo una prescrizione medica non farmacologica: la cosiddetta impegnativa, o ricetta. È possibile richiedere, in particolare:

  • le visite specialistiche sono quelle richieste a un medico che si è specializzato, dopo la laurea in medicina, in un settore medico specifico, avendo frequentato una scuola legalmente riconosciuta e che è quindi iscritto all’albo dei medici specializzati;
  • gli esami clinici di laboratorio sono quelli che permettono l’analisi approfondita del sangue o delle urine e dei loro componenti (ormoni, proteine, colesterolo, altro);
  • gli esami di diagnostica strumentale sono quelli che utilizzano un complesso macchinario per esaminare una caratteristica  particolare del corpo; ad esempio:
    • l’elettrocardiogramma, per verificare la funzionalità del cuore, la radiografia per evidenziare le parti ossee del corpo, la densitometria per misurare la densità delle ossa, o la tomografia per fornire un’immagine dettagliata degli organi interni del corpo.

Le prescrizioni specialistiche e diagnostiche sono valide su tutto il territorio nazionale.

Per prenotare le prestazioni suddette presso le strutture sanitarie pubbliche, è necessario essere già in possesso dell'impegnativa.

L'impegnativa del medico ha 30 giorni di validità. 

Salus TG

Nuova diffida Anaao per università, rispettare orari lavoro

Diventare mamma cambia il cervello, neuroni 'antenne' sul bebè

Salus TG
Il quotidiano di informazione sulla salute di Adnkronos