Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

23 OTT
Almanacco
Registrati

Le vaccinazioni gratuite

Salute e Prevenzione In questo Canale:

Le vaccinazioni gratuite

A proposito di:

Lo Stato garantisce a tutti i cittadini italiani una serie di vaccinazioni gratuite, in base al Piano Nazionale Vaccini, con l'obiettivo di eliminare o quanto meno ridurre la diffusione delle malattie prevenibili tramite questa forma di prevenzione. Ecco quali sono

​​​​​Garantire ai cittadini l’offerta attiva e gratuita delle vaccinazioni più importanti, armonizzando tra loro le diverse strategie sui vaccini che oggi operano nel nostro Paese. Sono alcuni degli obiettivi del Piano nazionale della prevenzione vaccinale 2012-2014, attualmente in vigore. Il coinvolgimento delle Regioni è molto importante, perché il mancato rispetto degli obiettivi condivisi, in materia di vaccini, da parte anche di una sola Regione, può avere ripercussioni sulla salute di tutta la popolazione italiana. I vaccini, infatti, per funzionare, devono essere effettuati su tutte le persone potenzialmente esposte alla malattia che si vuole debellare. Ecco quali sono le vaccinazioni offerte gratuitamente in tutto il Paese:

  • vaccinazioni obbligatorie nell’infanzia e successivi richiami (vaccinazioni che nel corso del tempo sono state rese obbligatorie per legge: antidifterica, antipoliomielitica, antitetanica, antiepatite virale B)
  • vaccinazioni raccomandate nell’infanzia e successivi richiami (contro pertosse, infezioni da haemophilus influenzae b-Hib, morbillo-parotite-rosolia); sono vaccinazioni ugualmente “utili e importanti” di quelle obbligatorie, ma non imposte per legge;
  • vaccinazione anti-HPV per le ragazze nel corso del 12° anno di vita;
  • vaccinazioni antipneumococcica ed antimeningococcica C per tutti i nuovi nati
  • vaccinazione antinfluenzale per le persone oltre i 65 anni
  • vaccinazione contro la varicella per tutti i nuovi nati, a partire dal 2015.

Salus TG

Nuova diffida Anaao per università, rispettare orari lavoro

Diventare mamma cambia il cervello, neuroni 'antenne' sul bebè

Salus TG
Il quotidiano di informazione sulla salute di Adnkronos