Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

18 OTT
Almanacco
Registrati

Le proteine

Salute e Prevenzione In questo Canale:

Le proteine

A proposito di:

Sono componenti fondamentali della nostra alimentazione, a cui non è possibile rinunciare. Oltre che nella carne, si trovano in molti altri cibi, anche vegetali

Il nome deriva dal greco proteos, primo, perché sono le sostanze fondamentali della vita, dal momento che hanno un ruolo chiave in quasi tutti i processi vitali del nostro corpo: il trasporto dell’ossigeno nel sangue; costituzione del tessuto dei muscoli; la resistenza ed il supporto alla pelle ed alle ossa; la protezione contro sostanze estranee e potenzialmente pericolose, come i virus ed i batteri. Anche elementi sensoriali, come la visione dei colori o il gusto dei vari sapori, dipendono dalle proteine.

Proteine e aminoacidi

Tutte le oltre 100 mila proteine diverse del nostro organismo sono costruite nello stesso modo: lunghe catene ripiegate composte solo da una ventina di diverse unità base, gli amminoacidi. Questi ultimi sono allineati secondo una sequenza che è specifica di ogni proteina e determinata nel patrimonio genetico di ogni persona.

I processi che avvengono nella digestione rompono le proteine e rendono gli amminoacidi disponibili ed utilizzabili dall’organismo. Gli amminoacidi si distinguono in due tipi:

  • non essenziali, che hanno per lo più funzioni strutturali, dal momento che formano in gran parte tessuti organici e tessuto connettivo; si chiamano "non essenziali", perché il corpo li sintetizza anche senza proteine, a partire da altri amminoacidi o sostanze azotate;
  • essenziali, che devono essere assunti per forza attraverso le proteine alimentari; hanno compiti funzionali nel metabolismo, essendo parte di enzimi (proteine funzionali), di alcuni ormoni e di neurotrasmettitori.

Possiamo trovare le proteine sia in alimenti di origine animale, come la carne, il pesce, le uova e il latte, sia in quelli di origine vegetale, i semi, i cereali ed i legumi. La quantità di proteine che dobbiamo mangiare varia secondo la nostra corporatura e la nostra età ma non dall’attività che facciamo.

Dove trovare le proteine

Le proteine sono presenti nei seguenti alimenti:

  • carne, pesce e uova (grazie alla grande ricchezza di proteine sono molto importanti per il mantenimento e la crescita di tutti i tessuti);
  • latte e derivati (che, oltre alle proteine, forniscono calcio, vitamine, fosforo e lipidi);
  • cereali, tipo grano, riso, pane, patate, mais, orzo, avena e farro (consumate insieme ai legumi si completano fornendo un apporto proteico molto simile a quello derivante dal consumo di alimenti di origine animale);
  • legumi (se consumati insieme a pasta, riso o pane, costituiscono il cosiddetto "piatto unico", con il quale è possibile sostituire perfettamente la carne, e che per i vegetariani rappresenta la fonte proteica per eccellenza).
Salus TG

Nuova diffida Anaao per università, rispettare orari lavoro

Diventare mamma cambia il cervello, neuroni 'antenne' sul bebè

Salus TG
Il quotidiano di informazione sulla salute di Adnkronos