Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

15 DIC
Almanacco
Registrati

Pancia piatta: gli esercizi

Salute e Prevenzione In questo Canale:

Pancia piatta: gli esercizi

A proposito di:

pancia piatta
La "pancetta" può assumere diverse caratteristiche a seconda degli stili di vita e abitudini sbagliate, ma è sempre e comunque poco piacevole alla vista. Le regole da seguire e gli esercizi da svolgere tutti i giorni per poter esibire una pancia da adolescente, o quasi
  • ​​​​​La pancia, croce e delizia per tutti e a tutte le età, può essere migliorata e tonificata non solo con gli esercizi, ma anche con qualche piccola buona regola. La pancetta può assumere diverse caratteristiche a seconda degli stili di vita e abitudini sbagliate:

    • un fisiologico rilassamento muscolare nei punti strategici del girovita può essere affrontato con un regolare esercizio fisico da eseguire con costanza e lentamente senza avere fretta. Solo la regolarità aiuta ad arrivare al risultato finale!
    • un po’ di sovrappeso può causare delle rotondità fastidiose con i muscoli rilassati e un po’ di grasso accumulato. In questo caso, agli esercizi per tonificare i muscoli addominali devi associare un regime alimentare sano ed equilibrato limitando il consumo di cibi grassi.

    Regole generali:

    • evita indumenti con elastici stretti, gonne, cinture, collant, pantaloni, jeans che “tagliano in due” la pancia;
    • se possibile evita di usare ascensori e scale mobili, un po’ di movimento in più al giorno fa bene anche al girovita;
    • abituati a respirare profondamente, senza trattenere il respiro, e a non respirare in modo troppo superficiale, per tenere in esercizio i muscoli.

  • Esercizio 1

    Distenditi con la schiena ben appoggiata al pavimento. Inspira profondamente, gonfiando leggermente l’addome. Trattieni per qualche secondo ed espira lentamente, spingendo gradualmente l’addome verso il basso fino a che la schiena non aderisce il più possibile al pavimento.

  • Esercizio 2

    Sdraiati a terra con le gambe leggermente piegate. Lentamente avvicina un ginocchio all’addome, aiutandoti con le mani. Mantieni questa posizione e ruota verso destra e verso sinistra il piede per 6 volte. Ripeti con l’altra gamba.

  • Esercizio 3

    Sdraiati a terra con le gambe piegate, le braccia distese e i piedi poggiati al pavimento. Con la schiena appoggiata bene a terra, solleva insieme le gambe piegate e in questa posizione fai ruotare il bacino come a disegnare un cerchio. Ritorna nella posizione di partenza.

  • Esercizio 4

    Sdraiati a terra con le gambe piegate, le braccia distese e i piedi poggiati al pavimento. Solleva lentamente una gamba e inspira mentre porti lentamente la coscia verso l’addome. Da questa posizione allunga fin dove puoi la gamba verso l’alto. Espira e fai scendere la gamba fino alla posizione di partenza. Ripeti con l’altra gamba.

  • Esercizio 5

    Sdraiati a terra con le gambe piegate, le braccia distese e i piedi a martello ad angolo retto. Inspira e solleva lentamente una gamba piegata verso l’addome, mantenendo la schiena ben appoggiata al pavimento. Riporta lentamente la gamba a terra, espirando profondamente. Ripeti con l’altra gamba

  • Esercizio 6

    Sdraiati a terra con le gambe piegate, le braccia distese e i piedi poggiati al pavimento. Lentamente inspira e solleva da terra prima la testa, poi il busto fino a dove ti è possibile, aiutandoti con le mani che possono abbracciare le gambe. Mantieni la posizione qualche secondo e comincia lentamente a scendere nella posizione iniziale, espirando profondamente.

  • Esercizio 7

    Sdraiati completamente a terra con le gambe distese. Lentamente solleva le gambe, mantenendole distese e fai dei movimenti simili ad una pedalata, senza appoggiare i piedi a terra. Mantieni la posizione e cerca di sollevare anche il busto, appoggiandoti sulle mani. Torna lentamente nella posizione iniziale.

    ​​
  • Per effettuare il test devi avere effettuato l'accesso a Intrage: