Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

18 OTT
Almanacco
Registrati

I lipidi e i grassi

Salute e Prevenzione In questo Canale:

I lipidi e i grassi

A proposito di:

I grassi sono un'importante componente dell'alimentazione, dal momento che ci forniscono energia e ci permettono di immagazzinarla per renderla disponibile quando ce n'è bisogno. Ma hanno anche altre funzioni essenziali per il nostro organismo

​​​​​​​I grassi sono importante componente dell'alimentazione, dal momento che ci forniscono energia. A parità di peso, ne forniscono più del doppio rispetto ai carboidrati (o zuccheri) e alle proteine. I grassi sono utili, in particolare, per immagazzinare l'energia (nel tessuto adiposo) e renderla disponibile quando ce n'è bisogno. Inoltre, hanno varie funzioni essenziali, come quella di aiutare l'assorbimento di alcune vitamine e di alcuni antiossidanti, o quella di contribuire alla "costruzione" di molecole vitali, come ad esempio gli ormoni.


Effetti sulla salute

L'effetto dei grassi sulla salute può essere molto diverso, a seconda della loro composizione:



  • i grassi saturi sono tipici dei prodotti di origine animale, pesce escluso (burro, panna, formaggi, latticini, carni grasse, insaccati), e causano l'aumento del colesterolo nel sangue (collegato al rischio di malattie cardiovascolari); ne va pertanto limitato il consumo, soprattutto se si ha la tendenza ad avere valori di colesterolo elevati nel sangue;

  • i grassi insaturi si trovano negli oli vegetali (sia di semi, sia di oliva), nei cereali, in noci e nocciole, nelle olive e nel pesce; hanno effetti positivi sul cuore e sulla circolazione, se assunti nelle giuste dosi, e potrebbero avere un ruolo nella prevenzione di alcuni tumori.

Alcuni grassi sono essenziali per il nostro organismo (come quelli della famiglia omega 6 e omega 3, caratteristici rispettivamente di oli vegetali e pesce), anche se tutti, in quantità eccessive, sono dannosi.


Quanti ne servono

La giusta quantità dei grassi - secondo le linee guida dell'Inran - è una quota energetica vicina al 30 per cento dell'energia giornaliera.


In pratica, basta non superare le 3 porzioni al giorno per i grassi da condimento (1 cucchiaio se olio, 10 g se burro o margarina per ogni porzione). Bisogna infatti considerare che, anche senza volerlo, mangiamo ogni giorno grassi contenuti in altri alimenti: alcuni visibili, come quelli della carne o del prosciutto, altri invisibili, come quelli contenuti del latte o del formaggio.

Salus TG

Nuova diffida Anaao per università, rispettare orari lavoro

Diventare mamma cambia il cervello, neuroni 'antenne' sul bebè

Salus TG
Il quotidiano di informazione sulla salute di Adnkronos