Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

18 OTT
Almanacco
Registrati

Giocare a golf: perchè fa bene e quanto costa

Salute e Prevenzione In questo Canale:

Giocare a golf: perchè fa bene e quanto costa

A proposito di:

Il golf è uno sport adatto ad ogni età, ma è particolarmente indicato per gli "overAnta", per i suoi benefici a vantaggio del sistema cardiovascolare. Sono parte del gioco le lunghe camminate di 4 e più ore, su meravigliosi percorsi naturali che fanno bene al corpo e alla mente

​Forma fisica e qualità della vita si legano indissolubilmente, se si ricerca un equilibrio più intimo e personale tra il corpo e la mente. In questo, ci viene incontro un elegante sport: il golf.

Questo gioco è adatto ad ogni età, ma è particolarmente indicato per gli "overAnta", per i suoi benefici cardiovascolari. L’attività aerobica permette al giocatore, specialmente se non più giovane, di sviluppare e mantenere una migliore capacità cardiovascolare, che stimola la vasodilatazione e previene l'insorgere d'infarti e altre patologie legate alla mancanza d'attività fisica.

È uno sport individuale, ma spesso è giocato in compagnia, favorendo così la socializzazione e l’incontro di persone nuove. Il golf è tutt’altro che statico e richiede infatti una buona preparazione fisica, indispensabile per eseguire colpi precisi e potenti, ma anche per prevenire lesioni e infortuni.

Il movimento centrale del gioco è lo "swing", l’oscillazione con la mazza che precede e accompagna il tiro. Richiede coordinazione, flessibilità e forza, per colpire e lanciare la pallina a grandi distanze, con la massima precisione. Sono parte del gioco le lunghe camminate di 4 e più ore, su meravigliosi percorsi naturali che fanno bene al corpo e alla mente. Prima di cominciare a giocare a golf, è consigliabile praticare lo stretching, per preparare i muscoli ai movimenti necessari per giocare.

Quanto costa

Per accedere nei campi da golf, è necessario possedere la tessera federale, che si ottiene iscrivendosi ad un circolo affiliato alla Federazione Italiana Golf. Esistono tre tipologie di circoli golf: i circoli con 18 o più buche, i circoli con 9 buche, i circoli promozionali. I primi sono i più costosi. Se non richiedono l'acquisto di azioni associative, piuttosto ca,re o un'entratura a fondo perduto, la loro quota associativa parte da circa 1.500 euro annui. 

I campi a 9 buche sono più economici e raramente richiedono l'acquisto di quote. Ma i più economici sono i circoli promozionali. Il prezzo associativo è solitamente non superiore ai 500 euro l'anno ed è consentito allenarsi e giocare liberamente tutto l'anno in campo pratica e sulle buche a disposizione (di solito 3), pagando ogni ingresso. 

L’attrezzatura  

Un "set" per principianti ha un costo che può variare dai 300 ai 2.000 euro. Una palla professionale ha invece un costo di circa 3 euro. Ma si trovano in commercio anche usate, a meno di 1 euro l'una. Un guanto può costare tra i 10 ed i 20 euro mentre ottime scarpe da golf variano tra gli 80 ed i 120 euro.

Le lezioni tecniche con un maestro professionista hanno un costo che varia tra i 15 ed i 30 euro la mezz'ora, in base alla qualifica del maestro. Esercitarsi nel campo pratica, invece, costa mediamente 10 euro per l’ingresso, più 1 euro a gettone (20 palline). Perciò con una cifra di circa 75 euro si possono fare 5 sessioni nel campo pratica da 5 gettoni l’una.

Dove giocare

Dal sito della Federazione Italiana Golf è possibile fare una ricerca, regione per regione, su tutti i luoghi dove è possibile giocare a golf, ottenendo informazioni dettagliate su come raggiungere i campi e i circoli, i numeri di telefono delle persone da contattare e il calendario delle gare dei circoli.

Salus TG

Nuova diffida Anaao per università, rispettare orari lavoro

Diventare mamma cambia il cervello, neuroni 'antenne' sul bebè

Salus TG
Il quotidiano di informazione sulla salute di Adnkronos