Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

18 OTT
Almanacco
Registrati

Terme: cosa curare e dove

Salute e Prevenzione In questo Canale:

Terme: cosa curare e dove

A proposito di:

L'Italia è ricca di centri specializzati nella cura termale, che offrono vari trattamenti terapeutici per molte malattie. Ecco quali sono i principali rimedi contro alcune patologie riconosciute dal Servizio Sanitario Nazionale

​L'Italia è ricca di centri specializzati nella cura termale, che offrono vari trattamenti terapeutici per molte malattie. Vediamo insieme quali sono i principali rimedi contro alcune patologie riconosciute dal Servizio Sanitario Nazionale.

Un ciclo di fanghi e di bagni termali di due settimane sono le prestazioni indicate per la cura delle malattie reumatiche, tra cui l'artrosi o i reumatismi extra articolati. Generalmente, il ciclo comprende fangature e bagni terapeutici.

Per i problemi respiratori, tra cui riniti, sinusiti e bronchiti croniche, sono invece indicate le inalazioni. In genere la cura comprende applicazioni giornaliere, la mattina e la sera, per alcuni giorni.

La cura della psoriasi, degli eczemi, di varie dermatiti e di altre malattie dermatologiche può essere affrontata con più trattamenti, in base al tipo di malattia e di zona colpita.

I disturbi dell'apparato otorinolaringoiatrico, tra cui le rinopatie, le laringiti, le sinusiti, alcune  forme di otiti, sono in genere curati con inalazioni di vapori. I cicli consistono in inalazioni quotidiane.

I calcoli ed altri problemi dell'apparato urinario possono invece essere curati con vari trattamenti, tra cui rientrano i bagni termali e le cure idropiniche, cioè il bere acqua minerale in modo regolare e sotto controllo medico.

La cura delle patologie vascolari, per esempio le vene varicose, comprendono cicli di più terapie, tra cui la ginnastica in acqua.

Le malattie dell'apparato intestinale, tra cui diversi disturbi della digestione o alcuni problemi di stitichezza, sono invece affrontate con cure idropiniche o con un ciclo di clisteri.

Anche molte affezioni ginecologiche sono curabili con la medicina termale, attraverso irrigazioni vaginali e bagni terapeutici.

Salus TG

Nuova diffida Anaao per università, rispettare orari lavoro

Diventare mamma cambia il cervello, neuroni 'antenne' sul bebè

Salus TG
Il quotidiano di informazione sulla salute di Adnkronos