Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

21 GEN
Almanacco
Registrati

Come mantenere un viso tonico e sodo

Salute e Prevenzione In questo Canale:

Come mantenere un viso tonico e sodo

A proposito di:

Come mantenere un viso tonico e sodo
Gli esercizi di ginnastica facciale e i massaggi mirati da ripetere ogni giorno per mantenere un viso sempre tonico e sodo, prevenire o migliorare le rughe d'espressione, aiutare i muscoli del viso a sostenere il tempo che passa inesorabilmente per tutti
  • ​​​​Per avere un viso fresco e giovane, per prevenire le rughe d'espressione o per migliorarle, per aiutare i muscoli del viso a sostenere il tempo che passa esistono tanti rimedi. Uno fra tutti, che aiuta a mantenere la pelle giovane ed elastica, è l'uso continuo e costante di una crema idratante. Ma la crema da sola non può fare certo miracoli, sarebbe buona norma aiutare e sostenere i muscoli del viso con massaggi mirati e rassodarli con una ginnastica adatta.

    La ginnastica facciale, un esercizio vero e proprio da fare in maniera costante, quotidianamente: bastano 10 minuti, al mattino.

    Per cominciare si può ripetere ogni esercizio 5 sei volte i primi giorni per poi passare a 15-20 ripetizioni. Per ottenere risultati perfetti, 2 volte a settimana sarebbe opportuno fare una maschera purificante seguita da un massaggio rilassante. Una volta a settimana invece si dovrebbe fare un'esfoliazione del viso.

  • Labbra​

    • Pronunciate con movimenti della bocca ampi e lenti delle O e delle A.
    • Chiudete la bocca a cuore e con le labbra cercate di compiere dei movimenti rotatori a destra e poi a sinistra.
    • Posizionate le labbra come quando si tira un bacio, e cercate di tenderle in fuori mentre con i polpastrelli della mano cercherete di spingerle indietro. La pressione delle dita fa da resistenza al muscolo.
    • Riempite la bocca di aria e trattenetela a labbra chiuse per qualche secondo e rilasciate l'aria lentamente.

    ​​

  • Fronte

    • Alzate le sopracciglia come se vi meravigliaste di qualcosa, con le dita sopra l'arcata sopraccigliare cercate di opporre resistenza al movimento.
    • Aggrottate le sopracciglia e opponete resistenza con le dita immediatamente sotto l'arcata sopraccigliare in prossimità del naso.
     
    ​​
  • Zigomi

    • Sollevate le guance verso gli zigomi, e con le dita appoggiate sotto gli occhi fate pressione verso il basso.
    • Pronunciate un'ampia O, a lungo facendo aderire il labbro superiore ai denti.
     
  • Doppio mento

    • Con la punta della lingua poggiata sull'arcata inferiore dei denti spingete con forza verso l'esterno
    • Aprite la bocca il più possibile e richiudetela molto lentamente
    • Fingete di masticare una gomma americana con movimenti molto ampi e tentando di muovere tutto il viso.
     
  • Maschera idratante e massaggio shiatsu

    Questo trattamento va fatto almeno due volte a settimana, ideale la sera, dopo esseri struccate o dopo un bagno caldo che dilata i pori della pelle e permette un maggior assorbimento dei principi attivi. Una volta fatta la maschera e sciacquato il viso si passa al massaggio shatsu che riattiva la circolazione del viso e riossigena la pelle.

    • Con i pollici premete leggermente sotto gli occhi per 5 secondi. Non fate troppa pressione, non devono rimanere segni.
    • Premete sempre i pollici sul naso, tra le due sopracciglia per 10 secondi. Quando si esercita questa pressione è normale avvertire un lieve fastidio, perché è qui che si accumula la maggior parte delle tensioni.
    • Esercitate per 10 secondi una leggera pressione ai lati delle narici respirando profondamente.
     
  • Esfoliazione o Scrub

    Da ripetere non più di una volta a settimana, perché lo scrub esporta le cellule morte stimolando la produzione di quelle nuove e ossigenando il tessuto. Farlo troppo spesso però indebolisce l'epidermide.

    • Spalmate con delicatezza 'esfoliante sul viso, esercitate una lieve pressione soltanto nella zona del naso e del mento, dove si formano i punti neri.
    • Mai passare l'esfoliante sulle labbra o nella zona del contorno occhi dove la pelle è delicata e sensibile.
    • Dopo il risciacquo massaggiatevi il viso con piccoli cerchi concentrici utilizzando una crema idratante
  • Per effettuare il test devi avere effettuato l'accesso a Intrage: