Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

15 DIC
Almanacco
Registrati

Chi può chiedere le cure termali

Salute e Prevenzione In questo Canale:

Chi può chiedere le cure termali

A proposito di:

Tutti i cittadini possono richiedere prestazioni o trattamenti termali, a condizione di avere un’assicurazione presso l’Inps da almeno cinque anni e almeno tre anni di contribuzione nei cinque che precedono il momento della richiesta.

​​​​Tutti i cittadini possono richiedere prestazioni o trattamenti termali per migliorare il loro benessere fisico e per mantenere il proprio corpo in perfette condizioni. È necessario però che il richiedente abbia un’assicurazione presso l’Inps da almeno cinque anni e abbia almeno tre anni di contribuzione nei cinque che precedono il momento della richiesta.

Il ticket di 50 euro è previsto dal Servizio Sanitario Nazionale per le persone dai 6 ai 65 anni che non hanno altre esenzioni. La quota copre le spese per un ciclo annuale di cure nelle strutture termali accreditate, per chi ha bisogno di riabilitazione motoria, neuromotoria e uditiva, oppure per chi ha problemi cardiorespiratori o soffre di specifiche patologie. Sono esenti dal ticket le persone con invalidità totale e quelle che soffrono di malattie croniche o invalidanti.

Le spese di viaggio e di soggiorno sono a carico dell'assistito. Le cure termali possono essere fatte soltanto per cinque anni consecutivi, tranne nei casi in cui è indicato diversamente dai medici dell’Inps.

La domanda di cure termali  deve essere presentata allo sportello Inps di residenza del lavoratore, entro il 31 dicembre di ogni anno, oppure attraverso un Patronato autorizzato dalla legge. Insieme al modulo di domanda delle cure termali deve essere aggiunto anche il certificato del medico di famiglia che indica la malattia per la quale è richiesto il trattamento.

Salus TG

Nuova diffida Anaao per università, rispettare orari lavoro

Diventare mamma cambia il cervello, neuroni 'antenne' sul bebè

Salus TG
Il quotidiano di informazione sulla salute di Adnkronos