Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

11 DIC
Almanacco
Registrati

Che cos'è il lavoro parasubordinato

Lavoro In questo Canale:

Che cos'è il lavoro parasubordinato

Il lavoro parasubordinato si distingue per avere caratteristiche in parte vicine al lavoro subordinato (cioè dipendente) e in parte a quello autonomo. È "coordinato" con la struttura organizzativa del datore di lavoro, ma senza vincolo di subordinazione

​Per lavoro parasubordinato - o "atipico" - s’intende una tipologia di rapporti di lavoro con caratteristiche in parte vicine al lavoro subordinato (cioè dipendente) e in parte a quello autonomo. Si tratta, infatti, di forme di collaborazione svolte continuativamente nel tempo, coordinate con la struttura organizzativa del datore di lavoro, ma senza vincolo di subordinazione. Sono considerati lavoratori parasubordinati:

  • i lavoratori a progetto;
  • i collaboratori occasionali la cui prestazione abbia il carattere della continuità e sia resa per un massimo di 30 giorni nel corso dell’anno solare con lo stesso committente e il compenso percepito nel medesimo anno solare non sia superiore a 5 mila euro.

(Si vedano le pagine sulle rispettive forme di contratto)

Pensione

Per i lavoratori parasubordinati, che non risultano iscritti ad altro Istituto previdenziale, è prevista l’iscrizione alla Gestione Separata Inps, mediante il versamento di un contributo che, per il 2015, è pari al 27,72 per cento, di cui 1 terzo a carico del lavoratore e 2 terzi a carico del committente.

I lavoratori parasubordinati ed autonomi iscritti alla Gestione Separata hanno diritto ad alcune prestazioni erogate dall’Inps, quali:

  • indennità di maternità;
  • indennità di malattia, in caso di ricovero ospedaliero;
  • assegno per il nucleo familiare.

I lavoratori parasubordinati devono anche essere assicurati all’Inail.