Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

22 NOV
Almanacco
Registrati

Dis-Coll, sussidio di disoccupazione per co.co.pro.

Lavoro In questo Canale:

Dis-Coll, sussidio di disoccupazione per co.co.pro.

A proposito di:

Dis-Coll è una delle misure introdotte con il Jobs Act per sostenere i lavoratori disoccupati con contratti co.co.co e co.pro. Ecco come funziona e come accedere all'indennità

​​Dis-Coll è una delle misure introdotte dal Jobs Act con lo scopo di garantire un sussidio di disoccupazione anche per ai lavoratori precari con contratti co.co.co e co.pro, ovvero collaborazione coordinata e continuativa o a progetto. Erogato a partire dal mese di maggio 2015, coprirà secondo quanto stabilito nella legge n°19 del 27/02/2017 anche gli eventi di disoccupazione avvenuti tra il 1° gennaio al 30 giugno 2017.

Requisiti

Per poter ricevere l'indennità, è necessario rispettare i seguenti requisiti:

  • eventi di disoccupazione verificatisi tra il 1° gennaio 2017 e il 30 giugno 2017​;
  • aver avuto un impiego, alla data succitata, con contratto di collaborazione coordinata e continuativa o a progetto (iscritti alla Gestione Separata Inps ma senza Partita Iva);
  • poter contare su tre mesi di contributi regolarmente versati a partire dal 1° gennaio dell'anno precedente a quello della perdita del lavoro;
  • avere almeno un mese di contributi nell'anno del licenziamento o essere stati assunti con un contratto superiore a 30 giorni.

Per calcolare l'importo della Dis-Coll è necessario partire dalla retribuzione, calcolandone il 75 per cento almeno per la parte che non supera i 1.195 euro lordi. Superata la soglia, l'indennità è al 25 per cento. A partire dal quarto mese di sussidio, l'importo dell'assegno si riduce del 3 per cento al mese. È stato inoltre stabilito un limite massimo per tutti i sussidi erogati. Il tetto fissato è 1.300 euro lordi.

Quanto dura l'assegno di disoccupazione

L'assegno di disoccupazione sarà corrisposto ai beneficiari per un numero di settimane pari alla metà di quelli lavorati, calcolati a partire dal primo giorno dell'anno precedente il licenziamento e la data dell'ultimo giorno lavorativo. Come già anticipato, il sussidio non può superare i 6 mesi d'erogazione.​