Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

18 OTT
Almanacco
Registrati

La tassazione delle rendite finanziarie

Fisco In questo Canale:

La tassazione delle rendite finanziarie

A proposito di:

Le varie forme di rendita finanziaria - tipo Bot, Btp e altri - hanno ciascuno una propria aliquota di tassazione, da tenere in considerazione al momento della scelta, perché incidono sul rendimento in modo molto rilevante

​La scelta di dove investire i nostri risparmi dipende anche da quanto vengono tassati. Ecco la situazione con la legislazione vigente, con una breve spiegazione delle caratteristiche di ciascun prodotto.

Bot (Buoni Ordinari del Tesoro)
  • Tassazione al 12,5 per cento

Il Bot è un titolo senza cedola ("zero-coupon"), di durata inferiore o uguale ai 12 mesi, emesso dal governo italiano allo scopo di finanziarne il debito pubblico. Il meccanismo di emissione prevede che, a fronte di un valore nominale pari a 100, il sottoscrittore dell'obbligazione versi all'emittente una somma inferiore a 100 (ad esempio 97), incassando, alla scadenza, 100. Prima della scadenza non riceve alcuna "cedola" con gli interessi maturati.

In genere i Bot si acquistano quando viene emessa un'asta e vanno prenotati prima presso la propria banca entro il girono precedente l'asta.

Buoni del Tesoro Poliennali (Btp)
  • Tassazione al 12,5 per cento

Il Btp è un certificato di debito con scadenza superiore all'anno (in genere 3, 5, 10, 15 o 30 anni), che presenta cedole annuali pagate semestralmente (ad esempio, un BTP al 6 per cento paga due cedole semestrali del 3 per cento l'una). Il rendimento è dato dal tasso fisso della cedola e dalla differenza tra il prezzo di emissione e quello di rimborso. Si tratta di un titolo 'a capitale garantito', ossia prevede alla scadenza il rimborso dell'intero valore nominale.

Buoni Fruttiferi Postali
  • Tassazione al 12,5 per cento

I Btp possono essere sottoscritti e rimborsati in tutti gli uffici postali (oppure on line se si è correntisti Bancoposta), senza alcuna commissione o spesa, tasse a parte. Possono essere rimborsati anticipatamente in qualsiasi momento, con diritto alla restituzione del capitale investito e, dopo 6 mesi, al pagamento degli interessi maturati.

Certificati di deposito
  • Tassazione al 20 per cento

Sono una forma di depoisito vincolato, mediante la quale il cliente deposita una somma e la bancasi impregna a restituirgliela alal scademnza di un termine prefissato, che può andare da 3 a 60 mesi. Gli interessi possono essere riscorri alal fine o con periodicità diversa.

Conto di deposito
  • Tassazione al 20 per cento

La maggior parte delle banche offre la possibilità di vincolare parte del proprio denaro per un certo periodo (tiopicamente 18 m,esi) in cambio di un tasso d'interesse più alto rispetto a quello del semplice conto corrente.

Pronti contro termine
  • Tassazione al 20 per cento

Sono contratti con durata prestabilita (fino a 18 mesi) in cui una banca riceve liquidità da un cliente al quale consegna dei titoli (di Stato o obbligazioni), impegnandosi a riacquistarli ad una scadenza prefissata e ad un prezzoprestabilito. Rendimenti e condizioni vanno contrattati caso per caso con la propria banca.