Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

17 OTT
Almanacco
Registrati

Contrasto d'interessi e lotta all'evasione

Fisco In questo Canale:

Contrasto d'interessi e lotta all'evasione

A proposito di:

Il contrasto d’interessi è una potenziale arma contro l'evasione fiscale, perché permettere di contrapporre l’eventuale volontà di un venditore di un bene o di un servizio ad evadere il Fisco con la convenienza del compratore a far sapere al Fisco stesso che ha effettuato quell’acquisto

​​Il contrasto d’interessi è quel meccanismo grazie al quale l’eventuale volontà di un venditore di un bene o di un servizio ad evadere il Fisco trova un ostacolo nella convenienza del compratore a far sapere al Fisco stesso che ha effettuato quell’acquisto.

Ad esempio, se un medico, dopo aver effettuato una visita, non intende emettere la ricevuta fiscale, trova un ostacolo nel fatto che il paziente ha convenienza a chiedergliela, perché la può includere tra le spese detraibili dalle tasse.