Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

17 OTT
Almanacco
Registrati

Agevolazioni per la scuola e lo sport

Fisco In questo Canale:

Agevolazioni per la scuola e lo sport

A proposito di:

sport a scuola
Lo Stato riconosce diverse agevolazioni alle famiglie con figli in età scolare, dalla detraibilità delle spese per l'asilo nido al rimborso parziale o totale dei libri di testo nei primi cicli scolastici, fino alla detrazione d’imposta delle spese sostenute per attività sportive dei ragazzi

​​​Per fronteggiare il prblema del caro scuola, è importante sapere che, per i libri di testo, molti Comuni prevedono il rimborso parziale o totale dei testi delle scuole medie inferiori e superiori per le famiglie con bassi redditi. Le modalità di erogazione di questi contributi si differenziano a seconda dei Comuni: quindi è opportuno richiedere informazioni dettagliate alla propria amministrazione di riferimento.

Detrazioni per gli asili nido

Sono detraibili al 19 per cento le spese sostenute dai genitori per il pagamento delle rette degli asili nido, sia pubblici che privati, per i figli di età compresa tra i tre mesi e i tre anni. Il limite di spesa sul quale calcolare la detrazione è di 632 euro; perciò lo sconto massimo di imposta è pari a 120,08 euro.

La detrazione segue il "principio di cassa": vale cioè la data del pagamento, che deve rientrare nell'anno a cui si riferisce la dichiarazione dei redditi, indipendentemente dall’anno scolastico cui si riferisce.

La documentazione della spesa può essere costituita da fattura, bollettino bancario o postale, ricevuta o quietanza di pagamento, e va divisa tra i genitori sulla base dell’onere sostenuto da ciascuno. Quando il documento di spesa è intestato al bambino o ad uno solo dei due coniugi, è possibile indicare la percentuale di spesa imputabile a ciascuno degli aventi diritto, annotandola sul documento stesso.

Detrazioni per le attività sportive

È possibile fruire di una detrazione d’imposta delle spese sostenute, a favore dei ragazzi di età compresa tra i 5 e i 18 anni, per l’iscrizione annuale e l’abbonamento ad associazioni sportive, palestre, piscine e altre strutture e impianti sportivi destinati alla pratica sportiva dilettantistica.

La detrazione è ammessa nella percentuale del 19 per cento, calcolabile su un importo non superiore a 210 euro per ciascun ragazzo.