Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

23 OTT
Almanacco
Registrati

Esame di maturità - La prova orale

Famiglia In questo Canale:

Esame di maturità - La prova orale

A proposito di:

Le modalità di svolgimento della prova orale all'esame di maturità, con i consigli per non farsi prendere dal panico e dimostrare tutto il proprio valore

​​All'esame di maturità la prova orale dura circa 45 minuti. Prima di esporre la tesina è preferibile consegnare alla Commissione una sintesi scritta con una scaletta dei collegamenti e della bibliografia.

È certamente una buona vi​a per illustrare tutto il lavoro svolto, anche quelle parti che, per questioni di tempo, non potremmo esporre. Tre sono le fasi dell’esame orale:

  • Tesina: generalmente la sua discussione dura 15 o 20 minuti;
  • Discussione su argomenti proposti dalla Commissione: domande su più materie relative al programma dell’ultimo anno;
  • Discussione sugli elaborati delle prove scritte: questa fase finale è un momento di distensione che può essere utile a migliorare l'impressione generale sul candidato.

La commissione d’esame dispone di 30 punti per la valutazione del colloquio. Al colloquio giudicato sufficiente non può essere attribuito un punteggio inferiore a 22.

Superata la fase del colloquio orale, la commissione può decidere di assegnare fino a 5 punti di bonus agli studenti più meritevoli che abbiano ottenuto almeno 15 punti di crediti formativi e 70 in sede d'esame (scritti+orale).