Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

23 OTT
Almanacco
Registrati

Le uova decorate

Famiglia In questo Canale:

Le uova decorate

A proposito di:

Decorare le uova, simbolo della Pasqua, può essere un ottimo metodo per liberare la fantasia. Ecco alcune idee creative da realizzare da soli o con i più piccoli

​Le uova decorate fanno parte della tradizione pasquale. Sode o vuote, colorate o a fantasia, vediamo di seguito come dare un tocco di creatività alla nostra festa.

Sode o vuote?

Le uova da colorare possono essere sode oppure vuote:

  • per preparare le uova sode, mettetele in una casseruola e copritele di acqua; ponete la casseruola sul fuoco e portate l’acqua ad ebollizione; coprite la casseruola e lasciate in infusione per circa 20 minuti; quindi gettate l’acqua calda e fate freddare le uova sotto l’acqua corrente;
  • se preferite usare uova vuote, fate un buco ad ognuna delle due estremità delle stesse e soffiate con forza in uno dei due buchi, facendo uscire il contenuto dell’uovo dall’altra cavità.
I colori delle uova

Per dipingere le uova, si possono usare coloranti sintetici o naturali. :

  • nel primo caso, non usate tempere, acquarelli o simili, ma acquistate i coloranti per alimenti al supermercato;
  • se invece preferite i colori naturali, potrete usare bucce di cipolle cotte e tè per ottenere il marrone, foglie di edera e di ortica per il verde, zafferano cotto e cumino per il giallo, succo di rape rosse per il rosso.

Le tecniche per la colorazione sono due. Le uova possono essere messe in acqua calda colorata, addizionata di aceto, ottenendo colori intensi e brillanti. In alternativa si può scegliere la tecnica dell’immersione a freddo: colorate l’acqua, fatela raffreddare e quindi immergete le uova in questo liquido, dove dovranno restare in infusione per un paio d’ore. Con questa seconda tecnica, otterrete colorazioni più tenui e trasparenti.

Uova… con fantasia

1) Uova floreali. Procuratevi dei fiori o foglie dai bordi ben delineati e attaccateli sull’uovo, usando un pennello intriso di albume sbattuto. Quindi inserite l’uovo in una calza velata ed immergetelo in un bagno di colore e fatelo bollire per circa mezz’ora. Fate freddare l’uovo, quindi staccate delicatamente le foglie o il fiore: avrete ottenuto delicate uova floreali.

2) Uova cerate. In questo caso, prendete un uovo già colorato e cospargetelo di colla vinilica o di cera fusa (a bagnomaria). Quindi mettete degli elastici di diverso spessore, per creare disegni astratti. Quando la colla sarà asciutta, immergete l’uovo in un secondo bagno (a freddo) di colore e lasciatele per tutta la notte. La mattina successiva togliete la colla e gli elastici: sotto di esse il colore del secondo bagno non sarà trapelato e le vostre uova saranno pronte.

3) Uova a mano libera. Per i più fantasiosi… le uova possono essere decorate a mano libera, con pastelli di cera o pennelli indelebili.

4) Uova rigate. Infine, guardate su questo video (non parla inglese, non vi preoccupate) come ottenere un effetto molto elegante per le vostre uova, con l'aiuto di semplici elastici e buon lavoro!