Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

23 OTT
Almanacco
Registrati

I mercatini di Natale

Famiglia In questo Canale:

I mercatini di Natale

A proposito di:

Tradizioni, luci colorate, cibi gustosi che riportano alla memoria momenti del passato: questo e molto altro sono i mercatini di Natale che ogni anno, in Italia e in Europa, ripropongono il calore e il piacere del periodo tra dicembre e l'Epifania

​​​​Quando il Natale si avvicina ecco che spuntano in giro per il territorio numerosi mercatini e sagre, pronte a rallegrare gli animi e a riportare in vita le antiche tradizioni che hanno da sempre caratterizzato il periodo delle festività. Luci colorate, musiche e prelibatezze riportano alla mente i ricordi dell’infanzia, creando una ghiotta occasione per rivivere insieme ai propri cari alcuni dei momenti più piacevoli, cogliendo anche l’occasione di tramandare ai più piccoli le usanze e i costumi del passato; ecco dunque alcune delle occasioni da non farsi sfuggire.

Mercatini di Natale: dove andare in Italia

Tra i mercatini di Natale più belli è impossibile non citare quelli del Trentino Alto Adige: da Rovereto a Trento fino a Merano e Bolzano, sono tante le occasioni imperdibili che a partire dal weekend della prima domenica di Avvento (per il 2016 coincide con domenica 27 novembre) offrono artigianato locale, come lavori in vetro soffiato, ceramica e legno, e cibo caratteristico durante le manifestazioni in programma fino all’Epifania per grandi e piccini.

Per un tocco di esterofilia, invece, si può fare capolino a Verona o a Torino dove, rispettivamente, è possibile visitare il Mercatino di Norimberga con piatti tipici della tradizione nordica, strudel alla cannella e gulash o acquistare oggettistica per la casa e maglioni del nord dell’Europa.

Anche Milano quest'anno avrà solo l'imbarazzo della scelta: infatti, accanto ai tradizionali stand si affiancheranno quelli del primo mercatino finlandese, le cui delizie e tradizioni saranno accompagnate dai canti dei bimbi della scuola finlandese; non da meno è il mercatino dei tedeschi che, quest'anno, giunge alla su​a diciottesima edizione: via libera dunque a leccornie, giocattoli e oggettistica della tradizione per tutti gli appassionati.

Lo stesso vale quando si scende pian piano lo Stivale: a Santa Croce a Firenze, Roma con il caratteristico mercato di Piazza Navona e Napoli, precisamente a San Gregorio Armeno, dove il presepe è una tradizione radicata da secoli ed è da sempre una delle mete più gettonate per l’acquisto di statuette classiche e moderne, rappresentano delle valide alternative da mettere in agenda.

Mercatini di Natale: dove andare in Europa

Vienna è da sempre considerata una delle mete principe del periodo natalizio: dal Christkindlmarkt a Spittelberg, sono stante le alternative per effettuare una suggestiva visita della città e al contempo approfittare delle caratteristiche decorazioni natalizie prodotte dagli artigiani locali e i golosi dolci a base di marzapane, miele, noci e nocciole prodotti localmente.

Non è da meno la proposta della Germania, in particolare a Dresda, dove si tiene dal 1434 lo Striezelmarkt che propone, tra le tante delizie, anche il Christstollen, ovvero un dolce tipicamente natalizio che contiene uvetta, noci e tanta frutta candita da accompagnare al caldo vino alla cannella o a Berlino dove il quartiere Mitte si illumina fino al quartiere ebraico a suon di festosa musica e spettacoli di artisti di strada, cori gospel e orchestrine.

Anche Londra è tra le mete più apprezzate per i mercatini di Natale: a partire dal 18 novembre tutta la città si veste di luci mentre nell'aria si diffondono i tipi odori speziati delle mince pies, dolcetti tipici natalizi, e del mulled wine, il nostro vin brulé. Il 2016 è inoltre l'anno del decimo anniversario del Winter Wonderland, l'evento che si tiene ad Hyde Park ricco di stand e attrazioni per grandi e piccini.

Ultima ma non meno importante è la festività nella città di Stoccolma dove, nella zona vecchia, ogni anno dal 1915 viene allestito un mercatino dove gustare il tipico omino di marzapane o bere un bicchiere di glögg, un vin brulé particolarmente speziato ed aromatico; in questa splendida città, inoltre, è tradizione festeggiare Santa Lucia: infatti, il 13 dicembre ovvero la notte più lunga dell’inverno, le ragazze della città si ritrovano per le strade indossando un abito bianco e una luminosa corona di candeline, facendo risuonare i tipici canti di Natale.