Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

23 OTT
Almanacco
Registrati

Le truffe dei finti maghi

Consumatori In questo Canale:

Le truffe dei finti maghi

A proposito di:

Sono assai numerosi i finti maghi e sedicenti santoni o veggenti, che truffano le persone, sfruttandone ignoranze e debolezze. È facile incappare in una di queste persone disoneste, specie quando ci troviamo in una situazione di debolezza, per difficoltà economiche o problemi sentimentali

​Sono sempre più numerosi i casi di finti maghi e sedicenti santoni o veggenti, che truffano le persone, sfruttandone ignoranze e debolezze. È facile incappare in una di queste persone disoneste, specialmente quando ci troviamo in una situazione di momentanea debolezza, ad esempio, per difficoltà economiche o problemi sentimentali.

L'attività di astrologo, chiromante, o veggente non è di per sé vietata. Ma esistono una serie di illeciti, sanzionati anche dalla legge, come l'esercizio del mestiere di ciarlatano, la circonvenzione d'incapace, la truffa e l'estorsione.

Ecco allora i consigli da seguire, per non cadere in qualche tranello di finti maghi o ciarlatani:

  • non parlare loro della propria vita privata e soprattutto non fornire mai recapiti personali: qualsiasi informazione può essere usata contro per minacce e ricatti;
  • non incontrarli mai da soli e possibilmente registrare ogni conversazione, anche telefonica;
  • farsi mettere per iscritto ciò che dicono di garantire; se si rifiutano, vuol dire che hanno la coda di paglia;
  • il "compenso a esito raggiunto" è un bluff; chi fa così, in realtà pretende denaro in anticipo, per materiale che non vale nulla;
  • in ogni caso, non usare mai contanti, perché il pagamento non è dimostrabile, né assegni post-datati, perché possono essere girati ad altre persone e, se si cambia idea, è molto difficile bloccarli;
  • non dare retta ai loro interventi televisivi e alle loro pubblicità: sono solo investimenti commerciali, per di più ingannevoli;
  • non coinvolgere assolutamente bambini o adolescenti;
  • non farsi abbindolare da immagini e libri sacri o foto e registrazioni in compagnia di vip o da attestati e diplomi altisonanti: sono volgari strumentalizzazioni, fumo negli occhi;
  • non firmare nulla;
  • non aver paura di denunciarli, perché, se non hanno risolto un problema, non hanno alcun potere;
  • in caso di truffa o tentata truffa, rivolgersi all'autorità competente.