Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

18 OTT
Almanacco
Registrati

Taxi: diritti e doveri del cliente

Consumatori In questo Canale:

Taxi: diritti e doveri del cliente

Una panoramica completa dei diritti e dei doveri di chi sceglie il taxi come mezzo di trasporto, coi relativi standard minimi di qualità, e con gli gli elementi comuni alle Carte dei servizi delle varie aziende del settore

​Anche nel trasporto su taxi, come in tutti i servizi, il consumatore ha diritto a standard minimi di qualità, che vanno garantiti dagli operatori. 

Ciascuna azienda che opera nel settore deve redigere ogni anno una Carta dei servizi, nella quale riportare i diritti del cliente che l'azienda stessa si impegna a tutelare e i livelli minimi di servizio che s'impegna a garantire. Tale Carta rappresenta il riferimento per quanto riguarda ciascuna azienda o operatore. Di seguito riportiamo gli elementi ricorrenti.

Diritti del cliente
  • Trasparenza delle tariffe: il tariffario deve essere ben visibile prima dell'inizio della corsa e di notte deve essere illuminato. Sul taxi deve essereci un sistema di controllo sull’inizio, la durata e la fine del servizio previsto dall’Amministrazione comunale. Il tassametro va attivato non prima che il passeggero salga in auto. Se il taxi è stato chiamato, il tassametro va avviato al momento della partenza dal parcheggio. Se il tassista varca i confini comunali, deve avvisare i clienti che sta per applicare la tariffa extraurbana
  • Sicurezza e tranquillità del viaggio: il tassista deve guidare rispettando il codice della strada e senza creare alcuna situazione di pericolo. Non deve mangiare né fumare, durante la guida. Non possono salire sulla vettura persone dvierse dal cliente e i suoi eventuali accompagnatori. Il taxi deve essere dotato di aria condizionata.
  • Certezza e continuità del servizio: il servizio di trasporto va effettuato in modo continuo, senza interruzioni. Il tragitto può essere interrotto slo su richiesta del cliente. In caso di guasto e di conseguente interruzione dle servizio, il cliente è tenuto a pagare solo il servizio reso fino a quel momento.
  • Facilita di accedere e reperire informazioni sul servizio: i termini di servizio e le tariffe devono essere esposti chiaramente e ben visibili.
  • Rispetto dei tempi di chiamata dichiarati: quando il taxi viene chiamato, deve arrivare nei tempi annunciati dall'operatore telefonico.
  • Igiene e pulizia delle vetture: le vetture devono essere costantemtente mantenute pulite, in ogni loro parte.
  • Facilita di effettuare un reclamo: il cliente ha diritto di conoscere le modalità ed i recapiti da utilizzare in caso di reclamo. Il tassiste deve avere a disposizione dei moduli per i reclami.
  • Scelta del taxi: anche se i taxi sono sisposti in fila in attesa, il cliente ha diritto di scegliere quello che preferisce.
Doveri del cliente
  • Non sporcare o danneggiare le vetture.
  • Non compromettere in alcun modo la sicurezza del viaggio.
  • Pagare l'importo della corsa, compresi eventuali supplementi appositamente segnalati.
  • Allacciare le cinture di sicurezza.
  • Non gettare oggetti dal finestrino.
  • Rispettare il divieto di fumare.
  • Il cliente deve comunicare all'autista il percorso desiderato all’inizio della corsa, qualora desideri un percorso specifico.
  • Non portare animali domestici di grossa taglia al seguito (a eccezione dei cani da guida per non vedenti), senza il consenso del conducente.
  • Non trasportare oggetti compresi tra quelli classificati come nocivi o pericolosi, senza rispettare le normative in materia.
Clienti disabili

Non esistono regole generali che tutelano il diritto delle persone con disabilità ad utilizzare il taxi. Ciò nonostante, in molte realtà locali le Amministrazioni pubbliche e le stesse aziende e cooperative di taxi si sono attivate per garantire che un certo numero di vetture siano attrezzate per il trasporto di persone con carrozzina.