Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

20 OTT
Almanacco
Registrati

Shopping online: risparmiare con i codici sconto

Consumatori In questo Canale:

Shopping online: risparmiare con i codici sconto

A proposito di:

Sono sempre di più gli italiani che per fare shopping online e risparmiare utilizzano le offerte di siti web che offrono ai propri visitatori codici sconto, voucher o coupon da utilizzare di volta in volta nei negozi preferiti. Ecco quali sono e come fare

​​​Lo shopping? Facciamolo sul web. Secondo l'edizione 2016 dell'Osservatorio eCommerce B2c – a cura degli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano – gli italiani nel 2015 hanno speso 16,6 miliardi in acquisti online: 2,2 miliardi in più rispetto al 2014.

I compratori abituali sono 11,1 milioni e lo scontrino medio è di 89 euro, mentre i settori più "gettonati" sono il Turismo, l'Informatica ed Elettronica, l'Abbigliamento e l'Editoria, seguiti dagli "emergenti" Food & Grocery, Arredamento e Home Living e Bellezza.

Il dati rivelano un trend costante nella preferenza dei consumatori a finalizzare gli acquisti da desktop: nel primo trimestre del 2016 circa l''84% degli utenti risulta aver infatti effettuato un acquisto da pc tradizionale, a dimostrazione di una maggiore comodità o di una scarsa fiducia nell'utilizzo dei dispositivi mobili.

Il profilo dell'acquirente "medio" è di età compresa fra i 25 e i 34 anni, è donna ed è residente in una grande città, con Milano e Roma in testa (21 e 17%).

In generale, gli acquirenti online apprezzano il fatto di avere a disposizione un'ampia gamma di beni e servizi tra cui scegliere, la comodità, l'assistenza e – soprattutto – i prezzi concorrenziali rispetto a quelli dei negozi tradizionali.

Codici sconto, coupon, voucher: cosa scegliere?

La convenienza è uno dei fattori chiave del successo dell'e-shopping, tanto più per la possibilità di abbattere ulteriormente i costi grazie ai siti che propongono buoni sconto e voucher. Tra le tante proposte in rete, saper cogliere gli sconti più convenienti diventa prerogativa degli acquirenti che possono contare su alcuni siti web in grado di offrire le proposte più allettanti.

Tra questi, un posto di primo piano è occupato da Advisato che, dal 2014, ha fatto del risparmio degli internauti la propria ragione d'essere ​ permettendo di risparmiare sugli acquisti effettuati sul web. Il portale mette a disposizione codici sconto​, coupon, codici promozionali, voucher e buoni sconto gratuiti per fare spese nei vari shop online, suddivisi in 18 e-commerce o categorie merceologiche, a​ prezzi ribassati.

Una volta che gli utenti hanno scelto il codice sconto - che può offrire uno sconto fisso o percentuale oppure un vantaggio generico (per esempio la spedizione gratuita) - possono inserire la stringa di lettere e numeri che lo compone nell'apposita sezione presente sull'e-commerce dove vogliono fare acquisti, prima di completare la transazione.

Anche altri siti offrono coupon o sconti dei principali siti dedicati all'e-commerce, come Focus.it o Corriere.it, con codici promozionali da inserire direttamente nello shop scelto durante la fase di pagamento del carrello acquisti; sul web è altresì possibile sfruttare i gruppi di acquisto, come Groupon, che propongono l'acquisto di voucher per l'acquisto di prodotti selezionati a prezzi ribassati.​