Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

12 DIC
Almanacco
Registrati

Il passaggio di proprietà

Consumatori In questo Canale:

Il passaggio di proprietà

A proposito di:

passaggio di proprietà auto
Vendere o acquistare un bene mobile come un'automobile, una moto o una barca richiede una procedura particolare, il passaggio di proprietà. Ecco come fare e quali documenti sono necessari

Quando un bene mobile - tipo automobile, moto, barca, o altro - cambia proprietario, perché è venduto o ceduto, bisogna effettuare il passaggio di proprietà. La prima cosa da fare è di autenticare la firma del venditore sull'atto di vendita. Poi, entro sessanta giorni dall'autentica, bisogna registrare il passaggio di proprietà all'ufficio provinciale dell'Aci - Pubblico Registro Automobilistico (Pra), che rilascerà il certificato di proprietà aggiornato. Quindi bisogna richiedere l'aggiornamento della carta di circolazione all'ufficio provinciale della Motorizzazione Civile.

Come fare

Una volta in possesso di tutti i documenti, per registrare il passaggio di proprietà, venditore e acquirente possono rivolgersi ad un qualsiasi Sportello telematico dell’automobilista. Tali sportelli sono istituiti presso gli uffici provinciali dell'Aci e della Motorizzazione Civile, oltre che presso le delegazioni Aci e gli studi di consulenza automobilistica abilitati.

I documenti necessari

Per i veicoli dei quali si possiede il Certificato di Proprietà, è necessario essere in possesso dei seguenti documenti:

  • certificato di proprietà del veicolo, sul cui retro va scritta la dichiarazione di vendita unilaterale con la firma autenticata del venditore;
  • la fotocopia della carta di circolazione del veicolo;
  • la fotocopia di un documento di identità dell’acquirente; è necessario che sul documento sia riportata la residenza, altrimenti bisogna aggiungere al documento di riconoscimento anche il certificato di residenza dell’acquirente;
  • la nota di presentazione al Pra, nel caso in cui l’atto di vendita sia bilaterale, cioè presenti la firma sia del venditore che dell’acquirente, oppure nel caso in cui si tratti di un atto pubblico o di una sentenza; la nota di presentazione è disponibile gratuitamente presso gli Sportelli telematici dell’automobilista; in ogni caso, il Certificato di proprietà deve essere presentato in allegato;
  • il modello di richiesta di aggiornamento della carta di circolazione; anche questo documento è distribuito gratuitamente presso gli Sportelli telematici dell’automobilista.

In tutti gli altri casi, sono necessari i seguenti documenti:

  • il foglio complementare del veicolo o il certificato di proprietà;
  • la fotocopia di un documento di riconoscimento dell’acquirente ed il certificato di residenza, se questa non è indicata;
  • l'atto di vendita del veicolo, in qualsiasi forma: dichiarazione unilaterale o bilaterale, atto pubblico in originale o sentenza in originale;
  • la nota di presentazione al Pra, tranne nel caso della dichiarazione unilaterale.