Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

23 OTT
Almanacco
Registrati

I poteri del Presidente della Repubblica

Consumatori In questo Canale:

I poteri del Presidente della Repubblica

A proposito di:

presidente della repubblica
Il Presidente della Repubblica è il capo dello Stato italiano e rappresenta l'unità nazionale. Ecco quali sono tutti i suoi poteri nei vari ambiti, dalla rappresentanza esterna alla funzione legislativa, dall'indirizzo politico alla facoltà di nominare i semnatori a vita

​​

Il Presidente della Repubblica è il capo dello Stato italiano e rappresenta l'unità nazionale, come stabilito dalla Costituzione. Il Presidente si pone al di sopra di tutti e tre i poteri tipici dello stato di diritto: il potere legislativo (Parlamento), il potere esecutivo (Governo) e il potere giudiziario (Magistratura).

Ecco di seguito tutti i poteri specifici che derivano da tale posizione.

I poteri del Presidente della Repubblica
Rappresentanza esterna
  • Accredita e ricevere funzionari diplomatici
  • Ratifica i trattati internazionali, previa autorizzazione delle Camere
  • Dichiara lo stato di guerra, deliberato dalle Camere
Funzioni parlamentari
  • Nomina fino a cinque senatori a vita
  • Invia messaggi alle Camere
  • Convoca le Camere in via straordinaria
  • Scioglie le Camere, salvo che negli ultimi sei mesi di mandato
  • Indice le elezioni e fissa la prima riunione delle nuove Camere
Funzione legislativa e normativa
  • Autorizza la presentazione in Parlamento dei disegni di legge governativi
  • Promulga le leggi approvate in Parlamento
  • Rinvia alle Camere con messaggio motivato le leggi non promulgate
  • Emana i decreti-legge, i decreti legislativi e i regolamenti adottati dal Governo
  • Indice i referendum
Funzione esecutiva e di indirizzo politico
  • Nomina il Presidente del Consiglio dei ministri e, su proposta di questo, i ministri
  • Accoglie il giuramento del Governo e le eventuali dimissioni
  • Nomina alcuni funzionari statali di alto grado
  • Presiede il Consiglio supremo di difesa e detenere il comando delle forze armate italiane
  • Decreta lo scioglimento di Consigli regionali e la rimozione di Presidenti di Regione
  • Decreta lo scioglimento delle Camere o anche una sola di esse
Esercizio della giurisdizione
  • Presiede il Consiglio superiore della magistratura
  • Nomina un terzo dei componenti della Corte costituzionale
  • Concede la grazia e commutare le pene

 

Lo stendardo presidenziale

stendardo presidente della repubblicaLo stendardo presidenziale costituisce il segno distintivo della presenza del Capo dello Stato e dunque segue il Presidente della Repubblica in tutti i suoi spostamenti. Viene innalzato sulle automobili, sulle navi e sugli aeroplani che hanno a bordo il Presidente; all'esterno delle Prefetture, quando il Capo dello Stato visita una città; all'interno delle sale dove egli interviene ufficialmente. Quando il Presidente non è al Quirinale, lo stendardo è assente dal proprio pennone sopra il tetto.

Lo stendardo si ispira alla bandiera della Repubblica Italiana del 1802-1805, come preciso richiamo storico del nostro Risorgimento, ma anche come simbolo dell'unità nazionale. La sua forma quadrata e la bordatura d'azzurro simboleggiano le Forze Armate, di cui il Presidente della Repubblica è capo.