Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

11 DIC
Almanacco
Registrati

Class action e Mister prezzi

Consumatori In questo Canale:

Class action e Mister prezzi

A proposito di:

Class action e Mister Prezzi sono strumenti creati per tutelare i consumatori contro i danni provocati da aziende e per informarli sugli aumenti di prezzo ingiustificati ed eventuali anomalie del mercato

​Class action e Mister Prezzi sono due strumenti creati per tutelare i consumatori contro i danni provocati da aziende e per informarli sugli aumenti di prezzo ingiustificati ed eventuali anomalie del mercato. Vediamoli nel dettaglio.

Class action, il risarcimento collettivo

Con la Class action, che in Italia entra in vigore a gennaio 2010, i cittadini hanno la possibilità di intraprendere un’azione collettiva (sia in autonomia che attraverso un'associazione dei consumatori) per ottenere un risarcimento contro i danni subiti da un’azienda di beni e servizi o una multinazionale che opera in maniera scorretta. Si tratta di un’azione legale condotta da parte di più persone, cioè una "classe", che sono state vittime di raggiri e truffe da parte di una stessa azienda e chiedono perciò un risarcimento tutti insieme. E’ importante sottolineare che il vantaggio di questa procedura consiste in tempi giudiziari più veloci e spese processuali più contenute per il cittadino. Quando la sentenza è favorevole ha effetto e può essere fatta valere da tutti coloro che si trovino nella medesima situazione di chi ha intrapreso la causa.

Mister Prezzi, il garante contro il caro vita

Mister prezzi, il garante per la sorveglianza dei prezzi di beni e servizi, è una figura istituita presso il Ministero dello sviluppo economico, che resta in carica tre anni. Nominato dal Presidente del consiglio, ha il compito di monitorare l’andamento dei prezzi e di ricevere informazioni costanti dalle Camere di commercio italiane. In caso di anomalie dell’andamento dei prezzi o segnalazioni di truffe e raggiri a danno dei consumatori, il garante deve fare tempestiva comunicazione al Ministero dello sviluppo economico, che poi adotta i necessari provvedimenti.

Mister Prezzi e Class action sono stati introdotti dalla legge finanziaria 2008 per difendere i diritti dei consumatori italiani. Nel mese di luglio 2009, con l'approvazione della legge di Sviluppo, è stato confermato lo strumento della Class action che partirà da gennaio 2010 e non è retroattivo.