Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Almanacco
20 NOV

Carta di Identità

Consumatori In questo Canale:

Carta di Identità

A proposito di:

La carta d’identità è il documento principale per l’identificazione dei cittadini italiani o residenti sul territorio. È rilasciata dal Comune e vale 10 anni. In caso di furto o smarrimento bisogna prima denunciarlo a Polizia o Carabinieri e poi recarsi in Comune per una nuova richiesta

La carta d'identità elettronica o CIE è la versione elettronica del documento d'identità entrata in vigore nel 2018.

A differenza di quella precedente, su supporto cartaceo, la carta d'identità elettronica ha molte affinità con la patente ormai in vigore da diversi anni. In formato tessera elettronica, riporta la stessa tipologia di dati della precedente, aggiungendo le impronte digitali. Le impronte non sono visibili sul documento ma vengono registrate nel circuito presente all'interno del supporto magnetico.

​La durata del documento varia in base alle fasce d'età e, nello specifico, è di:

  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3  e i 18 anni;
  • 10 anni per i maggiorenni.

Carta d'identità: come prenotare il rinnovo

Per prenotare il rinnovo della carta d'identità elettronica è necessario registrarsi al sito Agenda CIE del Ministero dell'Internohttps://agendacie.interno.gov.it/​. Una volta effettuata la registrazione, è possibile effettuare la ricerca della disponibilità all'interno del proprio Municipio o Comune e scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

Il rinnovo può essere effettuato a partire da 180 giorni prima della scadenza fino a 6 mesi dopo. A partire da febbraio 2015 è possibile inserire nel documento l'accettazione o il diniego alla donazione degli organi.

La carta d'identità elettronica non viene rilasciata a vista, come il modello cartaceo, ma viene spedita all'indirizzo di residenza dell'intestatario entro sei giorni. In alternativa, può essere richiesto l'invio presso il Municipio in cui è stata richiesta ed effettuando il ritiro dopo 6 giorni.

Carta d'identità: rinnovo d'urgenza

In caso di rinnovo d'urgenza, come per una partenza improvvisa all'estero, è possibile richiedere la carta d'identità in formato cartaceo. Per riceverla, è necessario presentarsi la mattina in una delle sedi anagrafiche del luogo di residenza.

Per il rinnovo / duplicato è necessario portare con sé un documento che attesti il viaggio (come la carta d'imbarco), le foto tessera, il documento scaduto o la denuncia di furto / smarrimento e la tessera sanitaria. Se non è possibile presentare un documento di riconoscimento valido, è possibile farsi accompagnare da due testimoni che abbiano compiuto la maggiore età.


Carta d'identità: come richiedere il duplicato

Per ottenere il duplicato della carta d’identità, in caso di furto o smarrimento, è sufficiente denunciare il fatto a Polizia o Carabinieri e poi effettuare la prenotazione tramite il sito Agenda CIE. All’ufficio anagrafico del Comune di residenza, è necessario portare con sé:

  • l’originale e una fotocopia della denuncia;
  • tre foto tessera;
  • un altro documento di identità valido, come ad esempio il passaporto.

In caso di assenza di un documento valido, è necessario avere con sé due testimoni, che abbiano a loro volta con sé un documento di identità valido.

In genere, la carta d'identità viene rilasciata in giornata.

Per verificare eventuali differenze, con quanto riportato qui, si consiglia di consultare il sito web del proprio Comune, o di telefonare all'Ufficio per le Relazioni con il Pubblico.