Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

13 DIC
Almanacco
Registrati

La tassa comunale sui Rifiuti e Servizi (Tares)

Casa In questo Canale:

La tassa comunale sui Rifiuti e Servizi (Tares)

A proposito di:

Dal 2013 è in vigore la Tares, il nuovo Tributo comunale sui Rifiuti e sui Servizi che, di fatto, è un'altra tassa sulla proprietà immobiliare

​​​Dal 1 gennaio 2013, è in vigore il Tributo comunale sui Rifiuti e sui Servizi (abbreviata in Tares o anche Res), una tassa da versare al Comune, dovuta da chiunque possieda, occupi o detenga, a qualsiasi titolo, locali o aree scoperte suscettibili di produrre rifiuti urbani, indipendentemente dalla loro destinazione d'uso.


La Tares - che doveva sostituire completamente sia la Tarsu, tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, sia la Tia, tariffa di igiene ambientale - è stata sostituita, nell'agosto 2013, dalla "Service Tax", un'imposta simile, costituita da due componenti:

  • gestione dei rifiuti urbani (Tari);
  • copertura dei servizi indivisibili (Tasi).

Le aliquote della nuova tassa saranno commisurate alla siperficie dell'immobile e dovranno garantire la copertura totale del servizio.