Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

20 NOV
Almanacco
Registrati

Isee: come si calcola, come si richiede

Assistenza Sociale In questo Canale:

Isee: come si calcola, come si richiede

A proposito di:

I criteri per calcolare l'Isee, lo strumento che permette di misurare la condizione economica delle famiglie, sulla base di indicatori quali il reddito, il patrimonio mobiliare, quello immobiliare e le caratteristiche del nucleo familiare

​​​​Ecco di seguito, a grandi lineee, come viene effettuato il calcolo dell'Indicatore della situazione economica equivalente (Isee).

  • Il primo calcolo che viene effettuato è quello dell'indicatore della situazione reddituale (Isr), composto da:
    • i vari redditi di tutti i soggetti che compongono il nucleo familiare;
    • il reddito figurativo delle attività finanziarie, calcolato applicando, a tutto il patrimonio mobiliare, il tasso di rendimento medio annuo dei titoli decennali del Tesoro;
    • se la famiglia vive in una casa in affitto, si sottrae il canone annuo di locazione.
  • Si calcola quindi l'indicatore della situazione patrimoniale (Isp), che è dato dalla somma di:
    • valore di tutti i fabbricati e terreni (meno il valore dell'abitazione principale, o di un eventuale mutuo residuo);
    • valore di tutto il patrimonio mobiliare (meno una franchigia di 15.493,71 euro).
  • Sulla base di tali elementi si calcola l'indicatore della situazione economica (Ise, da non confondere con l'Isee), che è dato dall'Isr più il 20 per cento dell'Isp.
  • L'indicatore della situazione economica equivalente (Isee) è dato dall'Ise corretto con il parametro relativo alla famiglia (Vse), che tiene conto della numerosità e della composizione del nucleo familiare. 
Come fare

Per richiedere il calcolo dell'Isee, è necessario presentare un modulo compilato, cioè la Dichiarazione sostitutiva unica (Dsu), ad uno dei seguenti uffici competenti:

  • i Centri di Assistenza Fiscale (Caf) dei sindacati, delle associazioni e dei Comuni;
  • gli uffici degli Enti che erogano le varie prestazioni richieste;
  • direttamente gli uffici dell’Inps della propria zona.

Tali uffici trasmettono tutta la documentazione alla sede centrale dell’Inps, che calcola gli indicatori Ise e Isee della persona che ne ha fatto richiesta e invia l’attestato relativo agli uffici competenti e al cittadino.

​​