Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

18 OTT
Almanacco
Registrati

I patti contrattuali

Assicurazioni In questo Canale:

I patti contrattuali

A proposito di:

Contrariamente a quanto avviene per tutte le altre coperture assicurative, la cui decorrenza ha effetto dalle ore 24 del giorno di perfezionamento del contratto, l’assicurazione malattia prevede generalmente una serie di carenze, periodi di inoperatività della garanzia

​​​Contrariamente a quanto avviene per tutte le altre coperture assicurative, la cui decorrenza ha effetto dalle ore 24 del giorno di perfezionamento del contratto, l’assicurazione malattia prevede generalmente le seguenti carenze, periodi di inoperatività della garanzia:

  • nessuna per il caso di infortunio;
  • 30 giorni per il caso di ricovero dovuto a malattia o ad intervento chirurgico;
  • 300 giorni per il parto e per le malattie da gravidanza.

Non rientrano comunque in garanzia, oltre ad alcune specifiche patologie espressamente escluse dai patti di polizza, le malattie insorte e diagnosticate prima della stipulazione del contratto, malattie che devono essere necessariamente dettagliate nell’apposito questionario medico che l’assicuratore richiede sia compilato dall’assicurando prima di prestare la copertura assicurativa.


In alcuni casi il contratto può prevedere che l’assicurato possa far ricorso a strutture sanitarie convenzionate con la compagnia: in questo caso l’assicuratore subentra direttamente nel pagamento di quanto contrattualmente previsto, evitando quindi all’assicurato stesso di anticipare le spese e di dover attendere il relativo rimborso.


Generalmente, in presenza di alcune circostanze o eventi, la compagnia fissa dei limiti alla copertura, ossia una scoperto e una franchigia.


Articolo a cura di Mizar Brokers