Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

12 DIC
Almanacco
Registrati

Cosa fare in caso di sinistro

Assicurazioni In questo Canale:

Cosa fare in caso di sinistro

A proposito di:

E’ necessario denunciare l’avvenuto sinistro all’assicuratore entro tre giorni dal ricovero. All’atto della dimissione dalla clinica si deve richiedere copia integrale della cartella clinica, trasmettendola unitamente agli originali delle fatture o ricevute delle spese sostenute

E’ necessario denunciare l’avvenuto sinistro all’assicuratore entro tre giorni dal ricovero o da quando si ha la possibilità. All’atto della dimissione dalla clinica si deve richiedere copia integrale della cartella clinica, trasmettendola, unitamente agli originali delle fatture o ricevute delle spese sostenute (anche nel periodo antecedente e successivo al ricovero), alla Compagnia trattenendone una copia.


La Compagnia, accertata l’operatività della garanzia, provvede al rimborso delle spese contrattualmente dovute e, se richiesto, restituisce gli originali delle ricevute e fatture dopo avervi apposto un timbro attestante l’importo rimborsato. Nel caso si faccia ricorso a strutture sanitarie convenzionate con la Compagnia, sarà la stessa struttura a mettersi in contatto con l’assicuratore; pertanto l’assicurato non è tenuto ad alcuna denuncia o invio di documentazione relativa a spese sostenute se non limitatamente a quelle riferite al periodo antecedente e successivo al ricovero.


Attenzione! Accertarsi preventivamente, all’atto del ricovero, che esista effettivamente la convenzione della struttura sanitaria con la Compagnia, al fine di evitare di dover anticipare le spese conseguenti al ricovero stesso.


Le spese mediche, sostenute a fronte di ricovero con o senza intervento, pur se rimborsate dall’assicuratore a fronte della polizza malattia contratta, possono essere soggette a detrazioni, nei limiti e con le modalità previste dalle norme fiscali, dal reddito annuale soggetto ad imposizione.

Articolo a cura di Mizar Brokers