Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviare a te pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

14 DIC
Almanacco
Registrati

Condizioni per "Long term care" e "Dread disease"

Assicurazioni In questo Canale:

Condizioni per "Long term care" e "Dread disease"

A proposito di:

La garanzia aggiuntiva "Long term care" diviene operante a fronte della perdita dell’autosufficienza del soggetto assicurato; la garanzia aggiuntiva "Dread disease", invece, copre i beneficiari dai danni economici derivanti dal manifestarsi di una malattia particolarmente grave

La garanzia aggiuntiva “Long term care” diviene operante a fronte della perdita dell’autosufficienza del soggetto assicurato. Una persona è considerata non autosufficiente allorquando sia incapace, in modo presumibilmente permanente, di svolgere totalmente o parzialmente le attività elementari della vita quotidiana quali: farsi il bagno, vestirsi o svestirsi, igiene del corpo, mobilità, continenza, bere e mangiare.


Constatato il grado di autonomia dell’assicurato in ogni singola attività, si procede alla valutazione globale dell’autosufficienza che, se pari o superiore a quella contrattualmente fissata, fa scattare l’operatività della garanzia.


La garanzia aggiuntiva “Dread disease“, invece, copre i beneficiari dai danni economici derivanti dal manifestarsi di una malattia particolarmente grave, tra cui: l’infarto del miocardio, malattie che diano luogo a interventi di chirurgia cardiovascolare (by-pass, altro), ictus cerebrale, tumore o neoplasia maligna, insufficienza renale irreversibile, malattie che comportino la necessità di trapianti di organi.

Articolo a cura di Mizar Brokers